Un momento della stagione del Bosa (foto: pagina Facebook Bosa Calcio)

Un momento della stagione del Bosa (foto: pagina Facebook Bosa Calcio)

La Coppa Italia di Promozione va al Bosa, che supera al termine di una finale interminabile, vinta ai rigori per 6-4 (1-1 dts) contro un ottimo Carbonia. Squadre rivelazione della stagione, che partivano con 2 punti di differenza (a vantaggio del Bosa) in classifica a due giornate dal termine, Bosa e Carbonia hanno dato vita a una finale tirata, non bella per tutti i 120′, ma adrenalinica e ricca di cambi d’inerzia.

GUARDA LA PARTITA INTEGRALE

Carbonia meglio nel primo tempo, quando Congiu (al 5′) e Contu (26′) impegnano Morittu, molto attento sui diagonali. I sulcitani pungono di più, mentre il Bosa nei primi 45′ fatica a rendersi pericoloso, complici le assenze di Leonardo Ledda (squalificato) e soprattutto di Roberto Carboni e Martino Ledda (infortunati), anche se rientra il campitano Luigi Di Angelo. Bosa che calcia solo con Carboni (fuori) e Mattiello (punizione debole parata agevolmente da Bove).

Nella ripresa cresce il Bosa: Giovanni Pinna viene fermato dal miracolo di Bove in avvio, poi il portiere sbaglia sulla punizione di Mattiello ed è 1-0 Bosa. Quando la gara sembra tutta dalla parte rossoblù, l’errore di Pietro Morittu spalanca la porta a Demontis per il pareggio biancoblù, e comincia la battaglia: girandola di cambi, Corona all’85’ si divora il gol-vittoria, poi Morittu manda in corner la sua punizione dal limite (posizione defilata).

Ai supplementari, Todde sfiora il gol di testa (fuori su cross di Corona), poi Mattiello calcia da 30 metri di controbalzo e Bove compie il miracolo, negando una prodezza clamorosa. Espulso Pisu (Carbonia) a 7′ da fine 2° tempo supplementare, si va ai rigori, dove Porcu sbaglia l’unico tiro della serie. Vince il Bosa.




Così ai calci di rigore, segnano tutti i bosani, per il Carbonia sbaglia fatalmente Giancarlo Porcu (parato da Pietro Morittu)

Carboni (B): gol
Boi (C): gol
Mattiello (B): gol
Porcu (C): parato
G. Pinna (B): gol
Serra (C): gol
Di Angelo (B): gol
Corona (C): gol
Ferdinando Pinna (B): gol

BOSA: P. Morittu, G. Morittu, A. Pischedda, Mattiello, F. Pinna, Di Angelo, Mazzette, G.P. Pischedda (26′ st Cossu), Pinna, Fara (17′ st Mastinu), S. Carboni A disp. Simula, Sanna, Cesari, Fiorini, Castaldi All. Salvatore Carboni-Renzo Puggioni.

CARBONIA: Bove, Boi, Mameli, Serra, Pisu, Todde, Contu (34′ st Porcu), Demontis, Giovanni Congiu (27′ st Bratzu), Corona, Cosa (1′ sts Loddo). A disp. Sabiu, Andrea Congiu, Cuccheddu, Marras. All. Andrea Marongiu.

ARBITRO: Federico Cosseddu di Nuoro

La partita sarà trasmessa in diretta streaming su www.sardegnasport.com (nella finestra ai piedi di questa pagina) e www.directasport.it – Riprese e parte tecnica di Andrea Farris, telecronaca diretta dalle 17.15 di Fabio Frongia

Dopo essere stata trasmessa in diretta mercoledì 13 aprile dalle 17, la partita tra Bosa e Carbonia sarà riproposta in differita in alta definizione da giovedì su www.sardegnasport.com e www.directasport.it

Altre notizie relative

Atletico Uri impreciso e ingenuo, San Teodoro agli spareggi nazionali LA CRONACA Basket, calcio e volley: 6 eventi in programma su DirectaSport e SardegnaSport da sabato a lunedì

...e tu cosa ne pensi?

300