Sembra Sardara, ma è Giulini. E se Rastelli giocasse al SuperEnalotto…

IPSE DIXIT – Non sarà il Natale a fermare l’ironia

Giulini e Rastelli si abbracciano

Giulini e Rastelli si abbracciano

Ciao Fabio, hai visto Sardara che ha nuovamente minacciato di andarsene?

Veramente era Giulini, ha detto che questo calcio non lo rappresenta.

Intendeva il calcio espresso da Rastelli?

Ah-ah-ah simpatico! Comunque è stata solo una provocazione, ma i tifosi non sono sembrati tanto preoccupati.

Il presidente si aspettava messaggi del tipo “non mollare” in stile Dinamo con Sardara, invece l’unico messaggio ricevuto è stato quello di Piraino: “Se vuoi cambiare squadra io ne ho una in vendita a poco prezzo”.




Continuano a stupire positivamente i portieri del Cagliari, avvalorando il premio vinto da David Dei come miglior preparatore dello scorso anno. Addirittura Rafael e Storari non faranno papere fino al 7 gennaio.

Comunque, nonostante i rumors, Rastelli è stato confermato.

Salvato in extremis dalla doppietta di Farias. La prossima serie sui vampiri sarà ambientata a Torre del Greco: qui è nato l’uomo che non muore mai.

In realtà la riconferma è stata così giustificata da Giulini: “Sogno di rubargli i capelli”.

L’opinione di Capozucca, invece, conta più o meno quanto quella di Salvini quando interviene al parlamento europeo. “E lui chi è?”

42 gol subiti, il bottino continua a incrementarsi.

Rastelli però assolve i suoi ragazzi: “Tutti questi gol sono colpa della stampa e del clima in città”.

Spogliatoio in subbuglio, tifosi in contestazione con allenatore e società e piazza delusa. Nonostante questo: 23 punti, +13 sul terzultimo posto e salvezza praticamente ipotecata. Cosa ne pensi?

Penso che se Rastelli giocasse 6 numeri al Superenalotto probabilmente ne prenderebbe 7.

E se Melchiorri avesse avuto metà della sua fortuna giocherebbe nel Real Madrid.

Esatto, hai capito il senso.

Altro da aggiungere?
Sì, fammi dire che i gesti di Sau e Dessena sono da condannare, va bene essere i portavoce della maggioranza della tifoseria, ma i cartelloni a bordo campo costano!

Oliviero Addis e Fabio Frongia




Commenti Facebook


Lascia un commento