Pino Spanu confermato alla guida della FITArco Sardegna

Premiati gli arcieri sardi che si sono distinti nel biennio appena concluso

A Barumini premiati gli arcieri sardi

A Barumini premiati gli arcieri sardi

Il tiro con l’arco sardo si affaccia al nuovo quadriennio olimpico nel segno della continuità. Nell’assemblea elettiva svoltasi nei giorni scorsi a Barumini, nella sala conferenze dell’Ex Convento Cappuccini, La Fitarco Sardegna ha nominato il nuovo consiglio isolano, confermando come presidente regionale Pino Spanu, al suo secondo mandato. Qualche piccolo movimento invece si è registrato nel consiglio, con la confermata Roberta Sideri (Arcieri Uras) che è stata affiancata dai nuovi consiglieri Pietro Chia (Uras) e Stefano Cau (Arcieri del Mejlogu). Nuovo rappresentante degli atleti è Massimo Marrosu (Arco Club Portoscuso), che prende il posto di Carlo Bertoni, è stato nominato rappresentante dei tecnici. Confermato quindi quanto previsto alla vigilia, ma era facile, essendo sia Spanu che gli altri citati candidati unici per le rispettive cariche.




Nell’occasione sono stati premiati gli arcieri che negli anni 2015 e 2016 hanno conquistato un podio ai campionati italiani o internazionali. Questo l’elenco. Carlo Bertoni, Giorgio Capra (4 Mori Cagliari), Daniele Raffolini, Ilaria Spanu, Alessio Ulzega, Filippo Carrus, Alessandro Corda, Fabio Ibba, Marta Leotardi, Carlotta Maccioni, Simone Maccioni, Cristiana Meloni, Eleonora Meloni (Arcieri Uras), Giulia Aru, Amanda Colaianni, Eric Esposito, Daniel Caddeo, Alessio Maresu, Viviana Spano, Marco Vigliani (Torres Sassari), Maria Francesca Razzato (Arcieri Galluresi Telti), Nicola Dessì, Emanuele Marrocu, Debora Pinna, Luca Pinna, Adriano Vespa, Marco Zonca (Arco Club Portoscuso), Valeria Congiunti, Noemi Delogu, Maria Silvia Falchi, Michelle Falchi, Francesca Seddaiu (Arcieri del Mejlogu Bonorva), Bernardo Palmas (Arcieri Oristano).

Ufficio Stampa FITArco Sardegna

Commenti Facebook


Lascia un commento