Scontri Sassari, Giulini: “Non è sport, il Cagliari deve girare la Sardegna”

Il presidente rossoblù dopo la violenza di Sassari

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari

Nel corso dell’amichevole che il Cagliari ha giocato a Sorso, vincendo per 9-1 nella sgambata contro i bianco-celesti militanti in Promozione, il presidente rossoblù Tommaso Giulini ha rilasciato una breve battuta su quanto poco prima era successo a pochi chilometri di distanza, con l’assalto della stazione ferroviaria da parte di circa 200 ultras del Cagliari.




“Quello che è successo ha poco a che fare con lo sport – ha detto Giulini a Videolina – Torneremo a giocare da queste parti, perché giusto che il Cagliari si avvicini a tutti i paesi della Sardegna, del nord, del sud, dell’est e dell’ovest, e permetta altresì che questi e i suoi abitanti si avvicinino al Cagliari”.

CLICCA QUI – L’assalto alla stazione (VIDEO)

CLICCA QUI – Ultras scendono dagli autobus, poi il caos (IL RACCONTO)

CLICCA QUI – Rastelli: “Bilancio positivo”

CLICCA QUI – Pisacane: “Nessun privilegio da Rastelli”

CLICCA QUI – Faragò: “Dobbiamo continuare bene”

Commenti Facebook


Lascia un commento