Domenica il Sansepolcro, giovedì a Città di Castello: vittoria obbligatoria

Domenica il Sansepolcro, giovedì a Città di Castello: vittoria obbligatoria

Vittoria per 5-0 per la Torres nell’amichevole del giovedì sul prato del Cus Sassari, contro la formazione universitaria militante in Prima Categoria. I gol dei rossoblù, che preparano con fiducia la sfida di domenica al “Vanni Sanna” contro il Sansepolcro, portano la firma di Mucili nel primo tempo (girata al volo su cross di Marcangeli), poi nella ripresa Fideli (gran gol dalla distanza), Ammoscato (assist di Fideli) e nel terzo tempo ancora Fideli (dopo azione personale in area) e Solinas (assist di Fideli). Misiti ha provato le varie soluzioni a disposizione per la sfida contro la squadra di Schenardi, e dovrà scegliere l’attaccante da affiancare a Florencianez e Fideli nel 4-3-3, con il ballottaggio Mucili-Fotso Tueto. In mediana favorito il trio Bisogno-Pape Sene-Mannoni, mentre in difesa Faye e Zavatto si candidano per una maglia da titolare al centro, con Andriolo e Gueli esterni. Tutti davanti a Tore Pinna. Assenti Casula e Fantasia, convocati nella Rappresentativa sarda impegnata nel Trofeo delle Regioni, mentre Bottone ha rescisso il contratto.




La vittoria manca da troppo tempo, e col Sansepolcro è d’obbligo, anche perché bisogna acciuffare (e poi superare) il Muravera per prendersi i playout. Lo sa bene Salvatore Sechi, che a La Nuova Sardegna ha suonato la carica: «Ho visto che i ragazzi si stanno allenando con grande attenzione – dice – e sono convinto che domenica faranno di tutto per mettere le mani sui tre punti. La squadra mi sembra in crescita e la gara contro l’Arzachena autorizza a guardare avanti con un certo ottimismo. Questo però non significa che abbiamo già vinto. Anzi io temo molto il Sansepolcro perché è una squadra costruita bene, con due attaccanti pericolosissimi, che ha il vantaggio di scendere in campo senza avere nulla da perdere. Questo potrebbe diventare un vantaggio nei confronti di una squadra, la nostra, che ha invece assolutamente bisogno di fare punti. Noi non dobbiamo pensare agli avversari – ha concluso Sechi – ma scendere in campo con la stessa grinta fatta vedere domenica nel derby. Dobbiamo vincere e sono convinto che possiamo farcerla».

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata