Fluorsid, revocati domiciliari a indagati

Domiciliari tramutati in divieto di dimora per i quattro attestati in precedenza

Una veduta della Fluorsid di Macchiareddu


Sono stati revocati gli arresti domiciliari per i quattro indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Cagliari sulla Fluorsid, l’azienda del presidente del Cagliari Tommaso Giulini.



Da oggi, per Michele Lavanga, Marcello Pitzalis, Sandro Cossu e Alessio Farci vige il divieto di dimora a Uta, Assemini ed Elmas, i comuni iinteressati dai sequestri delle aree – secondo l’accusa – nelle quali sono stati sversati i resti di lavorazione industriale.

La decisione è stata presa questa mattina dalla gip Cristina Ornano di Cagliari.



Commenti Facebook


Lascia un commento