La Sardegna Arena al suo interno

La Sardegna Arena al suo interno

Continuano i lavori sui dettagli per avere la Sardegna Arena di Cagliari pronta per il debutto, domenica 10 settembre alle 15 con la sfida contro il Crotone. Si attende ancora l’ok definitivo delle istituzioni preposte, dopo i sopralluoghi dei giorni scorsi, per poter sbloccare la vendita dei biglietti, mentre la campagna abbonamenti rimarrà aperta fino a sabato 8 settembre. Continua a trapelare ottimismo verso la fumata bianca, per festeggiare la quale ogni momento appare quello buono.



Intanto, tra le altre cose, la società lavora anche per allestire il museo all’interno dell’impianto rossoblù, che ospiterà la squadra per almeno le prossime tre stagioni. Ad agosto l’idea imbastita in precedenza ha mosso passi rapidi, così che nelle prossime settimane anche questa area potrà essere inaugurata e messa a disposizione degli spettatori amanti del genere.

Con la collaborazione, tra gli altri, di Roberto Tola, più di un tifoso vista la sua assidua presenza accanto al club cagliaritano, molto materiale storico (maglie, album, fotografie, palloni da gioco e tanto altro) verrà esposto così da rinverdire anche la memoria all’interno della nuova creatura. Tola, 45enne proprietario (assieme al fratello Renato) del ristorante “L’Isola del Tesoro” a Milano, segue in ogni occasione (in Sardegna e fuori) il Cagliari e il locale è da anni “Casa Casteddu”, ritrovo per tifosi, sardi e gli stessi giocatori quando impegnati nel nord Italia.



Altre notizie relative

De Laurentiis: “Cagliari, bella squadra” Il presidente del Napoli verso la sfida in Sardegna (sabato alle 18)
Chiamatele manie di protagonismo L'EDITORIALE | Le nostre opinioni dopo le decisioni del Giudice sportivo relative a Cagliari-Roma
Cagliari, stangata dal Giudice Sportivo! Le decisioni del Giudice Sportivo dopo Cagliari-Roma

...e tu cosa ne pensi?

300