A San Gavino è pronto il murales per Gigi Riva

Rombo di Tuono sarà raffigurato assieme ai quotidiani che celebrarono lo Scudetto del 1970

Il murales con i quotidiani locali e nazionali dietro Gigi Riva sarà inaugurato il 28 ottobre 2017

Il murales con i quotidiani locali e nazionali dietro Gigi Riva sarà inaugurato il 28 ottobre 2017

Verrà inaugurato sabato 28 ottobre il nuovo murales che impreziosirà San Gavino, sempre più paese-museo a cielo aperto. Sulla parete di un’abitazione di via Convento ci sarà nientemeno che Gigi Riva, il mito del Cagliari dello Scudetto, e le prime pagine dei quotidiani che in quell’ormai lontano 1970 celebrarono il titolo di Campione d’Italia conquistato dalla squadra rossoblù guidata da Rombo di Tuono in campo e Manlio Scopigno in panchina.



L’opera, la quattordicesima del 2017, è di Mamblo (alias Paolo Mazzucco), che si affianca agli altri artisti autori di murales: Jorghe (Giorgio Casu), Spaike, Ericailcane, Barbadilla. L’effige di Gigi Riva e dei quotidiani locali e nazionali – come ricorda La Nuova Sardegna in un articolo di Luciano Onnis – è stata realizzata con gli altri esponenti (circa 70) dell’associazione culturale sangavinese “Uno spruzzo di arte e di colore”.

“Non potevamo non includere fra i murales che stanno arricchendo e abbellendo il centro urbano del nostro paese, spesso recuperando e valorizzando edifici degradati – spiega Mamblo a La Nuova Sardegna – la maggiore icona, sportiva e non, della nostra isola. Gigi Riva ha dato lustro alla Sardegna e ai sardi, è uno di noi fino in fondo e ne siamo fieri. E’ stato eccezionale come sportivo, lo è al pari come persona. Un mito in tutto e per tutto, non poteva mancare nella nostra grande vetrina di street art”.

Nelle attività commerciali e negli uffici, oltre che su internet, si può reperire la guida per recarsi ad ammirare i murales di San Gavino.



Commenti Facebook


Lascia un commento