I tifosi della Torres in Curva Nord al "Vanni Sanna" (foto: Alessandro Sanna)

I tifosi della Torres in Curva Nord al “Vanni Sanna” (foto: Alessandro Sanna)

Momenti di scaramuccia verbale a Terralba, continuati poi a fine gara sulla scia della stizza della squadra di casa per il pareggio sfumato allo scadere. Si sono verificati quando, in almeno un paio di circostanze, i tifosi torresini presenti (stavolta non fermati dalle restrizioni che di solito incidono sulle trasferte cagliaritane della Torres) si sono lasciati andare ai proverbiali cori campanilistici contro Cagliari e i cagliaritani.



In particolare, tra gli altri, i sostenitori sassaresi hanno intonato il non certo inedito coro anti-Gigi Riva. Un frangente che ha visto la gente locale – tifosa del Guspini Terralba ma anche del Cagliari e della Sardegna in generale – scagliarsi verbalmente contro gli ospiti. Nessun momento di particolare tensione, se non qualche botta e risposta poco oxfordiano, ma ancora una volta un episodio legato all’antica rivalità tra i due capi dell’isola, anche se il coro in questione da tanti anni fa parte del repertorio degli spalti torresini.



Altre notizie relative

“Gigi Riva al Bologna? Mancò poco…” Rombo di Tuono protagonista del numero novembrino del Guerin Sportivo
Un Cagliari asimmetrico Il comportamento dei rossoblù nelle prime tre gare mostra dei tratti distintivi

...e tu cosa ne pensi?

300