Cagliari-Inter, Lopez: “Non abbiamo i nervi distesi!”

Rivivi la conferenza stampa di Diego Lopez alla vigilia di Cagliari-Inter

Diego Lopez

Diego Lopez

Il Cagliari si appresta ad affrontare la lanciatissima Inter di Luciano Spalletti in una Sardegna Arena che si preannuncia tutta esaurita. Il tecnico rossoblù, come da tradizione alla vigilia della gara, snocciola i temi relativi all’incontro: appuntamento alle ore 12:30.

Segui la diretta in tempo reale e in aggiornamento automatico

dall’inviato Fabio Frongia



Commenti Facebook
Sardegna Sport novembre 24, 20172:04 pm

Finisce qui la conferenza stampa di Diego Lopez, rimanete su http://www.sardegnasport.com per tutti gli approfondimenti e le notizie sul Cagliari e sullo sport sardo!

Sardegna Sport novembre 24, 20172:04 pm

E’ soddisfatto di Cigarini e quanto può migliorare? “Quando dico che questa squadra può migliorare mi riferisco anche a Cigarini, lui può darci ancora tanto e di più rispetto a quanto visto sinora. Da lui e dal suo rendimento dipendono molte delle nostre sorti, è normale quando parliamo di un giocatore di questo livello”.

Sardegna Sport novembre 24, 20172:03 pm

E’ giusto dire che in questo momento il Cagliari può permettersi solo uno dei giocatori tecnici in campo insieme? “No, possono giocare in tanti insieme. Pensate a Torino, dove avevamo Cigarini, Joao Pedro e Farias in campo. Ciò che conta è la mentalità, è chiaro che ognuno può svolgere mansioni in modo diverso, non posso chiedere a Joao Pedro ciò che chiedo a Ionita o Barella”.

Sardegna Sport novembre 24, 20172:00 pm

5 partite e sempre cambiato la coppia d’attacco, come mai? “E’ un mix di ragioni, io guardo a dove si può far male agli altri, poi si vede la settimana di lavoro, a come stanno i ragazzi. A Udine ho pensato che Pavoletti-Joao Pedro fosse l’ideale. L’impegno dei giocatori mi aiuta a scegliere e avere difficoltà”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:58 pm

Può insegnare qualcosa Inter-Atalanta? “Si, loro giocano con un sistema di gioco non diverso dal nostro, e han creato problemi. Atalanta adesso è superiore a noi, si è visto anche in Europa League, mi è piaciuto come hanno giocato contro l’Inter. Qualche indicazione me l’ha data”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:57 pm

“Quando dico di fare le nostre cose parlo di atteggiamento, quello visto contro la Lazio e poi in seguito, anche quando giochiamo contro l’Under 17 bisogna avere determinazione e aggressività, con e senza palla”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:56 pm

Vedremo un Cagliari propositivo, o più accorto? “Lo vedrete domani, se ve lo dico oggi Spalletti prende spunto subito…”, ride.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:55 pm

Ha rivisto Bologna-Inter, la gara dove più hanno sofferto? “Non in particolare, io dico che l’Inter è una squadra che non ti travolge come fa il Napoli, ma ti dà la sensazione di poterti pungere quando meno te lo aspetti. Sono sempre lì, non dormono mai, in due secondi ribaltano la partita”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:54 pm

L’ultimo allenatore a battere l’Inter in casa (a Trieste) è stato Lopez. Come è cambiato il Cagliari dalla Lazio ad oggi? “Noi dobbiamo pensare alle nostre cose: equilibrio, compattezza, essere squadra. Così possiamo salvarci. A Udine si è vista una squadra che ha fatto vedere qualità, ma soprattutto voglia e determinazione, ingredienti fondamentali contro l’Inter. Giochiamo in casa, sarà importante trascinare il nostro pubblico, perché stavolta saremo davvero in casa e non a Trieste. E’ importante che la gente veda cosa possiamo dare, poi sicuramente ci supporterà”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:52 pm

Importante il duello Perisic-Faragò, Candreva-Padoin, e poi in mezzo Borja Valero e Vecino. “Hanno tanta qualità ovunque, molti giocatori con il colpo in canna, per me Vecino è il più completo che hanno, sarà importante il lavoro sui cross, non possiamo andare ad affrontarli con gli uno contro uno”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:51 pm

L’Inter è la squadra che fa più gol di testa (6) e il Cagliari quella che ne subisce di più. Come fare? “Bisogna giocare da squadra, cercare di limitare Icardi senza far produrre troppi cross all’Inter, lavorare d’insieme in fase di non possesso, noi dobbiamo fare il nostro dovere per aiutare i difensori contro Icardi”.

Su Barella: “Il fatto che corre molto, a volte a vuoto, non è un difetto. Può migliorare questo aspetto, sicuramente, ma avercene di corridori così”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:50 pm

Come si marca uno come Icardi? “E’ difficile, sappiamo che troviamo un centravanti tra i migliori del momento, uno che pensi sia sparito dal campo e poi te lo ritrovi in area di rigore a farti male. E’ un animale, dentro l’area è il migliore, andrà limitato con il collettivo, senza mai distrarci”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:49 pm

Giudizio su Spalletti: “E’ inutile che parli di lui, lo dimostra col suo lavoro e la sua storia, sta dando moltissimo all’Inter”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:48 pm

Come è cambiata l’Inter con Spalletti? “Parlo dell’Inter di oggi, non è mio compito fare paragoni o raffronti. Penso che troviamo una squadra che fino alla fine sarà in lotta per lo Scudetto, con tante individualità ma anche grande organizzazione, per questo è lì in alto meritatamente. Sa quello che vuole, quello che deve fare sul campo, dobbiamo rispettarla ma anche consapevoli delle nostre opportunità”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:46 pm

Attaccare l’Inter con i piccoli? “Lo abbiamo fatto contro la Lazio, in altre occasioni no, è sicuramente una possibilità e mi fa piacere avere diverse opzioni, significa che ci sono caratteristiche varie in rosa e che c’è grande disponibilità dei ragazzi. Posso così lavorare pensando a dove e come fare male alla squadra avversaria”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:45 pm

I tre sicuri titolari: “Rafael, Ionita e Joao Pedro”

Sardegna Sport novembre 24, 20171:45 pm

Sui portieri: “Gioca Rafael, Cragno non è al 100% e quando lo sarà giocherà titolare. Non c’è un ballottaggio in porta, c’è un portiere al top e un altro che non lo è, quindi non ho dubbi”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:44 pm

Sui convocati: “C’è Cragno, non ci sono Sau e Deiola, pensavamo che Alessandro rientrasse contro l’Inter ma non è ancora al top e preferisco non convocarlo. L’obiettivo era che arrivasse pronto per l’Inter, invece è arrivato al limite e anche per il lavoro dei ragazzi in settimana preferisco tenerlo fuori”.

Sardegna Sport novembre 24, 20171:43 pm

“Non abbiamo i nervi distesi, assolutamente – esordisce categoricamente – Niente appagamento, non possiamo permetterci di andare sulle montagne russe, bisogna trovare continuità ed equilibrio a livello emotivo e di risultati. Non mi piace la parola serenità, noi dobbiamo essere consapevoli che abbiamo fatto due risultati positivi ma che bisogna salvarsi. La classifica la guardiamo con la coda dell’occhio, dietro fanno punti, pensiamo a noi ma stiamo attenti. Quindi niente nervi distesi!”.

Sardegna Sport novembre 24, 201712:20 pm

Amici di SardegnaSport.com il più cordiale buon pomeriggio da Fabio Frongia, e benvenuti alla diretta della conferenza stampa di Diego Lopez, allenatore del Cagliari, prima della sfida contro l’Inter. Si gioca sabato alle 20.45 alla Sardegna Arena. Inizio della conferenza stampa previsto per le ore 12.30, i rossoblù (salvo novità dell’ultimo minuto) dovrebbero avere a disposizione tutti gli effettivi tranne Deiola e Sau (infortunati). Formazione che non dovrebbe cambiare rispetto a Udine, gli eventuali avvicendamenti potrebbero riguardare Cragno per Rafael e Pisacane per Andreolli, ma vedremo se Lopez ci dirà qualcosa in più! Rimanete su http://www.sardegnasport.com



Lascia un commento