Tennis, il TC Cagliari retrocede in A2 femminile

Niente da fare per le ragazze cagliaritane a Torino

Il campo del TC Cagliari a Monte Urpinu

Il campo del TC Cagliari a Monte Urpinu

Serviva un miracolo al Tennis Club Cagliari femminile per scongiurare la retrocessione in A2, che dopo sette anni di massimo campionato retrocedono. Fatale la sconfitta nel play-out contro la formazione torinese del Circolo della Stampa, capace di imporsi sui campi di Monte Urpinu per 3 a 1 e bissare ieri nel capoluogo piemontese per 2 a 1.
Mastica amaro il capitano rossoblù Andrea Lecca, che pure si gode la buona stagione del giovane talento locale Barbara Dessolis, che a 16 anni ha già messo in luce grandi qualità tecniche. Sarà lei uno dei punti fermi da cui ripartire l’anno prossimo per provare l’immediato ritorno in A1.



Intanto sta entrando nel vivo il Campionato regionale invernale a squadre, che in campo campo maschile vede il dominio del Margine Rosso, capace di fare l’en plein di vittorie finora con un 5/5 che non ammette repliche. Alle sue spalle il Su Planu che ha vinto lo scontro diretto in trasferta contro la Torres, ora terza a pari punti col Macomer. Nel femminile, composto da due gironi, viaggiano a punteggio la Torres nel 1 e il Tc Cagliari nel 2, entrambe grandi favorite per la vittoria finale.

Commenti Facebook


Lascia un commento