Luca Cigarini

Luca Cigarini

Quella contro la Sampdoria, per Luca Cigarini, non sarà una partita come tutte le altre. Reduce da una stagione in blucerchiato nella quale Marco Giampaolo lo ha utilizzato col contagocce, l’ex metronomo di Atalanta e Napoli non mostra alcun sentimento di rivalsa nei confronti della sua ex squadra: “Quella di sabato sarà una partita importante – ha affermato Cigarini ai microfoni di Sky Sport – anche perché giochiamo in casa, dove dobbiamo costruire la nostra salvezza. Ma per quanto riguarda non ho spirito di rivalsa nei confronti della Samp”.

Cigarini è ormai focalizzato sulla nuova avventura a tinte rossoblù: “A Cagliari mi trovo veramente bene, è un posto fantastico. In più ci aggiungiamo che in questo momento la squadra va nella direzione giusta e ha trovato la quadratura giusta”. Un’inversione di tendenza arrivata col cambio in panchina: “In questi casi, si sa, paga sempre l’allenatore, ma io sono convinto che la responsabilità sia dei giocatori”.



Altre notizie relative

Barella: “Sono parte di un popolo” Le parole del centrocampista cagliaritano a Sportweek
Conti: “Nazionale? Contava solo il Cagliari” L'ex capitano, oggi dirigente, con parole al miele per Barella
Barella-Giulini-Cagliari, tra raziocinio e utopia Ambizioni del calciatore, idee del presidente, valore che cresce esponenzialmente: cosa succederà?

...e tu cosa ne pensi?

300