.

.

Un brutto episodio legato a intemperanze sui terreni di gioco della Sardegna arriva da Olbia, dove l’allenatore del Bruno Selleri (Serie D regionale di calcio a 5) ha incassato una squalifica che scadrà il 31 dicembre 2021. Il comunicato parla chiaro, raccontando di come il signor Pilia, dopo l’espulsione di un suo giocatore, avrebbe ingiuriato l’arbitro, afferrandolo al collo e strattonandolo ripetutamente “tanto da cagionargli problemi respiratori e momentaneo annebbiamento della vista”. Il tutto – sempre secondo il comunicato – aggiunto a frasi minacciose indirizzate all’arbitro, che ha dovuto ricorrere alle cure del Pronto soccorso vedendosi assegnare una prognosi di 20 giorni in conseguenza di “contusione cervicale in tentativo di strangolamento”. La Bruno Selleri ha subito anche la sconfitta per 6-0 a tavolino per responsabilità oggettiva. (fonte: L’Unione Sarda)



...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono:
error: Funzionalità disabilitata