Buon test tra Olbia e Cagliari Primavera

Decide un rigore trasformato da Dametto

Uno scatto della partitella tra Olbia e Cagliari Primavera (foto: Sandro Giordano)

Uno scatto della partitella tra Olbia e Cagliari Primavera (foto: Sandro Giordano)

Sgambettata al ritorno dalle vacanze natalizie per Olbia e Cagliari Primavera che si sono affrontate al comunale Sotgia di Oschiri dopo i primi allenamenti degli scorsi giorni. La partitella, terminata 1-0 in favore dei bianchi, è stata decisa da un rigore segnato da Paolo Dametto nella ripresa.



QUI OLBIA. Mister Mereu ha schierato il solito 4-3-1-2 con qualche variazione negli interpreti: Aresti a difendere la porta dietro a Pisano, Vasco Oliveira, Leverbe e Manca. In mediana Pennington, Muroni e Piredda. Nella trequarti Murgia a supportare Ragatzu e Ogunseye. Il campo pesante non è stato alleato  dei galluresi che hanno comunque risolto la partita con un rigore firmato da Dametto, entrato nella ripresa assieme ai due portieri Van der Want e Idrissi, i difensori Iotti e Cotali, i centrocampisti Vispo, Melgari, Feola, Caria, Derosas e gli attaccanti Arras e Senesi. Buon allenamento per i bianchi apparsi appesantiti dai carichi di lavoro settimanali dopo la ripresa degli allenamenti questa settimana. Per tutti i ragazzi la possibilità di giocare qualche sprazzo di partita in attesa del ritorno alle competizioni ufficiali previsto il 20 gennaio nell’anticipo fuori casa contro il Piacenza. Indisponibili per la partitella solo Geroni e Biancu.



QUI CAGLIARI. Mister Canzi ha optato anch’egli per il 4-3-1-2. Daga tra i pali (presente per tutti i 90’), in difesa Kouadio, Antonini, Cadili e Aly. A centrocampo Tetteh, Marongiu (subito in campo dopo il recentissimo ritorno in rossoblù) e Porcheddu. Riccardo Doratiotto, trequartista, è stato schierato a supporto dell’inedito duo Gagliano-Camba (quest’ultimo tra i migliori dei suoi nel primo tempo).
Nella ripresa la consueta girandola di cambi e il passaggio al 3-5-2 con l’ingresso di Sanna e Porru esterni, Marongiu centrale, Fini e Mastromarino interni. Il reparto arretrato è passato a tre con Antonini, Cadili (poi rilevato nuovamente da Aly) e Molberg. Per il tecnico milanese erano indisponibili Colarieti, Fabio Doratiotto, Ladinetti, Serra e Sarritzu.

I ragazzi di Canzi apparsi molto vivaci, hanno giocato alla pari con i bianchi, soprattutto nel primo tempo. Un buon test prima della ripresa del campionato prevista per il 21 gennaio, in casa, contro il Frosinone. Per il Cagliari il primo posto a 28 punti da mantenere e difendere per tornare nella massima categoria  del campionato Primavera.

TABELLINO
Olbia-Cagliari Primavera 1-0 (53’ rig. Dametto)

OLBIA: Aresti [46’ Van der Want (80’ Idrissi)], Pisano (46’ Pinna), Vasco Oliveira (46’ Dametto), Leverbe (46’ Iotti), Manca (46’ Cotali), Pennington [46’ Vispo (88’ Melgari)], Muroni (46’ Feola), Piredda (72’ Caria), Murgia (80’ Derosas), Ragatzu (46’ Arras), Ogunseye (46’ Senesi). All.: Bernardo Mereu
CAGLIARI P.: Daga, Kouadio (60′ Porru), Antonini, Cadili, Aly (46′ Molberg), Tetteh (46’ Fini), Marongiu, Porcheddu (72’ Sanna), Doratiotto (46’ Mastromarino), Camba (46’ Dervishi), Gagliano. All.: Max Canzi

Roberta Marongiu


Commenti Facebook


Lascia un commento