Salvatore Cherchi con i suoi ragazzi

Salvatore Cherchi con i suoi ragazzi

Il GSD Key Estate Porto Torres ospiterà domani, sabato 20 gennaio, la Polisportiva Nordest Castelvecchio per la seconda giornata di ritorno della Serie A di basket in carrozzina. Dopo le due trasferte consecutive a cavallo delle festività natalizie, la squadra di coach Lamine Sene torna dunque tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport “Alberto Mura”, per un’altra gara di fondamentale importanza in ottica salvezza. Il match avrà inizio alle ore 19:00 e segnerà l’esordio stagionale, di fronte al proprio pubblico, del lungo Simon Munn, dopo l’infortunio che lo aveva tenuto lontano dai parquet per quasi tutto il girone di andata, e del play-guardia Hussein Haidari, “tornato a casa” recentemente.

La neopromossa Polisportiva Nordest Castelvecchio occupa attualmente l’ultimo posto in classifica, a quota 2 punti, avendo vinto una sola partita fino ad ora, proprio quella di andata con il GSD (86-55). Allenata da coach Massimo Cricco, la formazione di Gradisca d’Isonzo ha mantenuto il nucleo del roster della trionfale stagione passata, operando sul mercato per alcune aggiunte necessarie ad adeguare il gruppo alla massima categoria. Il suo uomo più pericoloso e costante, dal punto di vista offensivo, risulta lo sloveno Milan Slapnicar, che mette a segno 13.9 punti a partita. La Polisportiva Nordest Castelvecchio è reduce da una sconfitta interna, per mano del S.Stefano Sport-UBI Banca (secondo in classifica, con gli stessi punti, 14, della UnipolSai Briantea84 Cantù), per 51-74, in cui il miglior marcatore è risultato il pivot bosniaco Ramo Rekanovic, con 22 punti.



Il GSD Key Estate Porto Torres arriva da due vittorie di fila, colte sui campi della Special Bergamo Sport Montello e della Cimberio HS Varese. Come detto in precedenza, la gara di domani rappresenta un altro appuntamento importantissimo per i turritani, contro una diretta concorrente nella lotta alla salvezza. I biancoblù, infatti, dovranno cercare di centrare la vittoria per aumentare la distanza dall’ultimo posto in classifica, l’unico che, al termine della regular season, condannerà alla retrocessione.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

GSD Porto Torres, ecco il polacco Mosler Il pivot polacco ha siglato un accordo annuale con la società turritana
GSD Porto Torres, arriva Mattia Sala L’atleta, classe ’92, ha giocato lo scorso anno a Seregno
Bandura di nuovo nelle fila del GSD Porto Torres L’atleta polacco aveva vestito la maglia del GSD nei primi mesi della stagione 2006/07 ed in quella 2008/09

...e tu cosa ne pensi?

300