Nuorese, Artedino: “Salvezza acquisita. Pace tra me e ultras” – SardegnaSport


Michele Artedino, presidente della Nuorese

Michele Artedino, presidente della Nuorese



Al termine dell’incontro fra Nuorese e San Teodoro, match vinto per 3-2 dai verdazzurri e disputatosi allo stadio “Frogheri“, parla ai cronisti presenti il presidente dei barbaricini, Michele Artedino, il quale esprime tutta la sua gioia per la vittoria odierna: “In queste undici partite che ci mancano, posso dire che è questa la Nuorese che vedremo, la vera. Possiamo già oggi parlare di una salvezza acquisita. Nel match odierno sono entrati in campo dieci leoni, perché abbiamo disputato quasi tutto il match in inferiorità numerica. Ho visto una squadra bella tosta, con un cuore, oggi era la vera Nuorese che aspettavo dall’inizio dell’anno. E’ stata bella giornata con un bel pubblico“.



Dunque, parla dell’incontro avvenuto con gli ultras per risolvere le divergenze: “Ieri c’è stato un incontro volto a chiarire i malintesi che ci trasciniamo dall’inizio dell’anno. Abbiamo capito che insieme ce la possiamo fare. Questa vittoria è di tutti, di un gruppo di ultrà che ci segue e mi segue da sei anni, oggi è stato il 12° giocatore ritrovato. Insieme finiremo alla grande il campionato“. Pace fatta con la piazza che si è riconciliata coi suoi beniamini: “Da parte mia c’è stata la buona intenzione di riavvicinare la città. L’ho fatto con piacere e la risposta è stata più che positiva. Vedere mille persone che tifavano la Nuorese è stato qualcosa che ha dato quel quid in più, la vitamina che mancava ai giocatori. Questi ragazzi hanno ritrovato Nuoro e Nuoro ha ritrovato la sua squadra“.

dall’inviato Gianluca Pibiri



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata