Archimede Graziani (foto: Alessandro Sanna)

Archimede Graziani (foto: Alessandro Sanna)

Dopo la vittoria contro l’Anzio (leggi qui), il tecnico del Lanusei, Archimede Graziani, non è certo il ritratto della felicità, per usare un eufemismo. “Alla fine di questa conferenza stampa – dice ai cronisti presenti – rimetterò il mio incarico e andrò in piazza ad aspettare chi avrà qualcosa da dirmi. Voglio essere giudicato per quello che la mia squadra fa in campo e non per le mie amicizie. Se devo parlare della partita – conclude – dico che è stata la più brutta della mia gestione, ma contavano i tre punti e con questi sono dieci”. Insomma, nonostante il successo, il clima non è certo dei migliori in casa biancorossoverde. Uno dei più esperti, arrivato a dicembre, Koen Brack, tesse le lodi del lavoro settimanale: “Non mi sono mai allenato con questa intensità, se recuperiamo autostima ci salveremo e ci toglieremo anche qualche soddisfazione”, dice il difensore olandese.



Altre notizie relative

Serie D: segui la diretta del 17° turno Aggiornamenti dai campi della Serie D impegnata nell'infrasettimanale
Lanusei, ecco Mastromarino! Abbate: “Kovadio rimane” Il club ogliastrino attivo sul mercato dicembrino
Il Lanusei continua a sognare Serie D (girone G): il racconto del match del "Lixius" e di tutti gli altri incontri

...e tu cosa ne pensi?

300