Judo, debutto in Coppa Europa per Marco Battino

Il 15enne judoka sassarese, rivelazione del Centro sportivo Guido Sieni, era reduce dalla quinta piazza conquistata all’Alpe Adria.

Marco Battino e Stefano Urgeghe

Marco Battino e Stefano Urgeghe

Fuori dal podio e lontano dai medagliati ma con la soddisfazione di essere approdato a una competizione europea che ha fatto scendere sui tatami del PalaGolfo di Follonica 535 judoka provenienti da 36 nazioni di 3 continenti diversi. Per Marco Battino, la giovane rivelazione del Centro sportivo Guido Sieni di Sassari, la partecipazione alla Coppa europea di Judo riservata ai Cadetti è stato un risultato di tutto rispetto.



A Follonica ha dovuto vedersela con atleti di società sportive blasonate di mezza Europa. Tre gli incontri disputati, uno dei quali con l’atleta che si è aggiudicato la Coppa europea di categoria. Erano oltre sessanta i judoka inseriti nei 60 kg, la nuova categoria di peso per il giovane atleta 15enne allenato da Stefano Urgeghe e che, dopo aver ben figurato nei 55 kg, sta ottenendo ottimi risultati.

Marco Battino, infatti, prima degli europei in Toscana ha disputato un ottimo trofeo internazionale Alpe Adria a Lignano Sabbiadoro. Per lui si è trattato di un esordio. Qui ha disputato 7 incontri che gli hanno permesso di arrivare alla finale per il terzo posto. Difronte ha trovato un atleta plurimedagliato e, nonostante la giovane età, di esperienza: Matteo Arnao della Akayama, che si è imposto sul giovane sassarese. Nella stessa gara da segnalare il nono posto di Carlo Santoni nei 66 kg Cadetti. Buone le prestazioni anche degli altri Cadetti: Andrea Spano (50), Carlo Fusco (66) e Matteo Virgilio (73). L’Alpe Adria ha visto anche il debutto di Mario Piu (60) nella categoria Juniores.



Commenti Facebook


Lascia un commento