Federico Pasquini (foto: Giuliano Gatti)

Federico Pasquini (foto: Giuliano Gatti)

17 punti da difendere è un margine rassicurante ma non incolmabile. Federico Pasquini tiene sulla corda la sua Dinamo Sassari alla vigilia della gara di ritorno di FIBA Europe Cup contro l’ESSM Le Portel. “Andiamo a giocare il ritorno a Le Portel per quello che è il secondo tempo di questa sfida – afferma il coach biancoblu –  L’approccio sarà importante perché chiaramente chi gioca in casa gara 2 si porta dietro la spinta da parte del pubblico”. 



“Abbiamo un obiettivo e abbiamo in testa come sicuramente lo hanno loro – prosegue il tecnico ferrarese- quelle che sono le cose da migliorare e rivedere alla luce di gara 1 giocata da noi. E’ evidente che dobbiamo essere più bravi ad attaccare il loro press – sottolinea – più bravi a lavorare a livello fisico vista la loro stazza, e concentrati nel riprodurre quello che abbiamo fatto nel finale della gara di andata. Ci teniamo a fare bene e a prepararci ad un altro step di questa competizione”.

Altre notizie relative

Esposito: “Guardiamo a noi stessi” Le dichirazioni del coach della Dinamo Sassari prima della trasferta di Leicester
Esposito: “Testa su Varese” Le parole del coach della Dinamo Sassari dopo la vittoria di Lisbona
Dinamo ok a Lisbona Il Benfica cede anche in casa, sardi al girone di FIBA Europe Cup

...e tu cosa ne pensi?

300