17-12-2017, Cagliari, PalaPirastu, Basket, Serie A2 2017-18, Pasta Cellino Cagliari vs Casale Monferrato. Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. Nella foto: Bucarelli

17-12-2017, Cagliari, PalaPirastu, Basket, Serie A2 2017-18, Pasta Cellino Cagliari vs Casale Monferrato. Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. Nella foto: Bucarelli

Opportunità sprecata per la Cagliari Dinamo Academy che cade sul parquet della Bertram Tortona per 77-76. Una gara comandata per oltre 37′ dalla Pasta Cellino che si è vista rimontare dagli ultimi vincitori della Coppa Italia in un finale concitato.



La cronaca: Partono spensierati i rossoblù ospiti che provano a scappare approfittando delle iniziali difficoltà offensive dei piemontesi: la Pasta Cellino prosegue sull’onda dell’entusiasmo, trovando prezioso contributo anche dai più giovani Bucarelli ed Ebeling. La difesa di coach Paolini imbriglia Tortona che nei primi 10′ di gara manda a segno solo 12 punti. Nel secondo quarto Alibegovic suona la carica, ma le percentuali dei padroni di casa rimangono basse; nonostante la sofferenza a rimbalzo e la rinuncia a Stephens gravato già di tre falli dopo un quarto e mezzo, i sardi grazie alle invenzioni di Marcus Keene chiudono avanti a metà gara sul +12.

Al rientro dagli spogliatoi Cagliari prosegue a giocare ad alti livelli e respinge inizialmente tutti gli attacchi avversari dei bianconeri che provano più volte a ridurre il gap con Spanghero e Sorokas; i rossoblù si appannano sul finire del terzo quarto, Alibegovic piazza la tripla dall’angolo del -5, ma con un altro mini-strappo ristabilisce le distanze all’ultimo intervallo (54-61). Nei 10′ finali i padroni di casa si lanciano all’assalto degli avversari; Rullo ricaccia due occasioni indietro Tortona con due bombe pesantissime, ma a 2’42” dalla sirena Sorokas dai 6,75 trova il sorpasso sul 73-72. Il finale è colmo di errori da una parte e dall’altra, ma Keene brilla; prima fa 1/2 dalla lunetta, poi si inventa la tripla del 73-76. Gergati non ci sta e accorcia a -1 (sbagliando il tiro libero supplementare), e rimangono due azioni sul cronometro: il numero 3 rossoblù tenta un improbabile tiro dai 9 metri, dall’altra parte Johnson semina il panico in difesa e segna in avvicinamento il 77-76. Con 1″ da giocare Rullo tenta il miracolo da oltre l’arco ma non prende nemmeno il ferro.

Bertram Tortona-Pasta Cellino Cagliari 77-76 (12-22, 18-20, 24-19, 23-15)

Tortona: Alibegovic 13, Quaglia 6, Johnson 14, Garri 7, Spanghero 9, Stefanelli 2, Sorokas 15, Apuzzo, Radonijc, Garri, Gergati 11.

Cagliari: Rovatti 7, Rullo 12, Stephens 4, Allegretti 12, Keene 24, Ebeling 3, Bucarelli 2, Matrone 4, Turel 8, Angius.

Altre notizie relative

Hertz Cagliari sbranata dai Roseto Sharks Trasferta amara in Abruzzo per i rossoblù
La Cagliari Academy a Roseto per ripartire Le parole del vice allenatore Iacozza prima della partenza per l'Abruzzo

...e tu cosa ne pensi?

300