17-12-2017, Cagliari, PalaPirastu, Basket, Serie A2 2017-18, Pasta Cellino Cagliari vs Casale Monferrato. Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. Nella foto: Bucarelli

17-12-2017, Cagliari, PalaPirastu, Basket, Serie A2 2017-18, Pasta Cellino Cagliari vs Casale Monferrato. Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. Nella foto: Bucarelli

Opportunità sprecata per la Cagliari Dinamo Academy che cade sul parquet della Bertram Tortona per 77-76. Una gara comandata per oltre 37′ dalla Pasta Cellino che si è vista rimontare dagli ultimi vincitori della Coppa Italia in un finale concitato.



La cronaca: Partono spensierati i rossoblù ospiti che provano a scappare approfittando delle iniziali difficoltà offensive dei piemontesi: la Pasta Cellino prosegue sull’onda dell’entusiasmo, trovando prezioso contributo anche dai più giovani Bucarelli ed Ebeling. La difesa di coach Paolini imbriglia Tortona che nei primi 10′ di gara manda a segno solo 12 punti. Nel secondo quarto Alibegovic suona la carica, ma le percentuali dei padroni di casa rimangono basse; nonostante la sofferenza a rimbalzo e la rinuncia a Stephens gravato già di tre falli dopo un quarto e mezzo, i sardi grazie alle invenzioni di Marcus Keene chiudono avanti a metà gara sul +12.

Al rientro dagli spogliatoi Cagliari prosegue a giocare ad alti livelli e respinge inizialmente tutti gli attacchi avversari dei bianconeri che provano più volte a ridurre il gap con Spanghero e Sorokas; i rossoblù si appannano sul finire del terzo quarto, Alibegovic piazza la tripla dall’angolo del -5, ma con un altro mini-strappo ristabilisce le distanze all’ultimo intervallo (54-61). Nei 10′ finali i padroni di casa si lanciano all’assalto degli avversari; Rullo ricaccia due occasioni indietro Tortona con due bombe pesantissime, ma a 2’42” dalla sirena Sorokas dai 6,75 trova il sorpasso sul 73-72. Il finale è colmo di errori da una parte e dall’altra, ma Keene brilla; prima fa 1/2 dalla lunetta, poi si inventa la tripla del 73-76. Gergati non ci sta e accorcia a -1 (sbagliando il tiro libero supplementare), e rimangono due azioni sul cronometro: il numero 3 rossoblù tenta un improbabile tiro dai 9 metri, dall’altra parte Johnson semina il panico in difesa e segna in avvicinamento il 77-76. Con 1″ da giocare Rullo tenta il miracolo da oltre l’arco ma non prende nemmeno il ferro.

Bertram Tortona-Pasta Cellino Cagliari 77-76 (12-22, 18-20, 24-19, 23-15)

Tortona: Alibegovic 13, Quaglia 6, Johnson 14, Garri 7, Spanghero 9, Stefanelli 2, Sorokas 15, Apuzzo, Radonijc, Garri, Gergati 11.

Cagliari: Rovatti 7, Rullo 12, Stephens 4, Allegretti 12, Keene 24, Ebeling 3, Bucarelli 2, Matrone 4, Turel 8, Angius.

...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata