Il Lanusei sfiora il colpo a Cassino

Abreu risponde a Masia al Salveti

Michele Pisanu

Michele Pisanu (foto Giorgio Melis)

Termina a 15′ dal fischio finale il sogno del Lanusei di sbancare il “Salveti” di Cassino, dopo il gol vantaggio di Masia. La formazione guidata da Archimede Graziani conquista solo un punto dalla trasferta laziale dopo una partita giocata con coraggio al cospetto di una squadra molto attrezzata e ancora in corsa per i playoff. I risultati delle avversarie non premiano però gli ogliastrini, che ora vedono la quota salvezza diretta distante 7 punti.



Primo tempo con poche occasioni da gol con le due squadre che si affrontano a centrocampo: al 13′ Papini lancia Camilli verso la rete ma il portiere di casa legge la situazione e fa suo il pallone in uscita. Al 26′ Cacciotti ci prova dalla dalla distanza su punizione dai 25 metri, pallone che non centra i pali della porta avversaria. Al 30′ prima vera occasione per i laziali, La Gorga fa buona guardia sul destro di Abreu e devia in angolo. Pochi istanti dopo è ancora la squadra di casa a provarci con Prisco che sribbla un avversario e conclude di poco a lato. Nell’azione successiva guizzo di Masia che serve Camilli che manda il pallone sull’esterno della rete. Il primo tempo si chiude con la doppia chance per il Cassino, La Gorga prima respinge sulla botta di De Cristofaro poi abbranca il pallone sulla ribattuta in acrobazia di Ricamato.

 

L’inizio della ripresa è di marca ogliastrina: Oggiano viene fermato prima da Camara, poi nell’azione successiva conclude col mancino di poco fuori. Al 63′ la sblocca Masia; uno due tra l’ex Primavera del Cagliari e Papini, Teoli  prova a chiudere lo specchio ma l’esterno offensivo non sbaglia e insacca per lo 0-1. Il Cassino alza il suo baricentro, ma il Lanusei si fa pericoloso in ripartenza con Pisanu che calcia fuori dopo una fuga. Gol sbagliato, gol subito: al 75′ lancio per Abreu che controlla e non sbaglia davanti a La Gorga. Nei minuti finali Urbano ribilancia i suoi inserendo il sardo Pintori per Abreu, con i biancorossoverdi che non riescono a rifarsi pericolosi dalle parti di Teoli.

Cassino-Lanusei 1-1 | 31ª giornata di Serie D Girone G – Stadio Salveti

Cassino: Teoli, Mattera, Camara (70′ D’Alessandro), De Cristofaro (64′ Lombardi), Maraucci, Brunetti, Darboe, Ricamato, Prisco, Abreu (83′ Pintori) , Tribelli (46′ Celiento). A disposizione: Trani, Manzi, Gazzerro, Reali, Boye. Allenatore: Corrado Urbano.

Lanusei:La Gorga, Kovadio, Mithra, Fatta, Bonu, Cacciotti, Oggiano, Masia, Camilli (58′ Pisanu), Ladu, Papini. A disposizione: Aiolfi, Jammeh, Anile, Brack, Cavallaro, Rorato. Allenatore: Archimede Graziani.

Arbitro: Calzavara di Varese, assistito da Chillemi di Barcellona Pozzo di Gotto e Lo Presti di Messina.

Ammonito: Fatta (L), Ricamato (C), Darboe (C).



RISULTATI 31a GIORNATA

Albalonga-Lupa Roma 0-0
Budoni-Nuorese 1-0 [31′ Moro]
Cassino-Lanusei 1-1 [60′ Masia (L), 75′ Abreu (C)]
Flaminia-San Teodoro 2-0 [27′ Carta, 94′ Vittori]
Latina-Anzio 3-0 [8′ Cossentino, 38′ Olivera, 89′ Iadaresta]
Latte Dolce Sassari-SFF Atletico 2-1 [20′ Usai (LD), 88′ Scanu (LD), 89′ Tortolano (SFF)]
Ostiamare-Trastevere 2-2 [9′ Lorusso (T), 44′ Roberti rig. (O), 61′ Lorusso (T), 86′ Bellini (O)]
Rieti-Monterosi 0-1 [63′ Lo Pinto]
Tortolì-Aprilia 4-3 [Palmieri (T), Fortunato (A), Cocco (T), Palmieri (T), rig.Bosi (A), Bosi (A), Cocco (T)] giocata sabato

CLASSIFICA

Rieti 70

Albalonga 66
SFF Atletico 59
Trastevere 55
Latina 55
Cassino 51
Aprilia 45*
Ostiamare 41
Lupa Roma 40
Latte Dolce 39
Budoni 39
Flaminia 38
Monterosi 38
Lanusei 31
Nuorese 29
Tortoli 26
S. Teodoro 23
Anzio 22



Lascia un commento