“A Milano per fare punti”

Cagliari di scena domani a Milano contro l’Inter: ecco le dichiarazioni del tecnico rossoblù

Diego Lopez (foto: Zuddas - Agenzia Fotocronache)

Diego Lopez (foto: Zuddas – Agenzia Fotocronache)

Neanche il tempo di assaporare il prezioso successo ai danni dell’Udinese ed è di nuovo tempo di tornare in campo. Impegno prestigioso per il Cagliari, di scena nel teatro più incantevole d’Italia: lo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano. Avversario, per l’anticipo della 33a giornata di Serie A, l’Inter di Luciano Spalletti, in piena corsa per la qualificazione in Champions League. Segui la conferenza stampa di Diego Lopez, dalle ore 12:30, direttamente dal centro sportivo di Asseminello.



Sardegna Sport aprile 16, 201812:59 pm

Convocati anche Tetteh (numero 35) e Kouadio (numero 33) dalla Primavera di Max Canzi, viste le assenze di Deiola, Dessena, Joao Pedro, Farias, Barella, Cigarini.

Finisce qui la conferenza stampa di Diego Lopez, rimanete su http://www.sardegnasport.com e commentate con noi in diretta sulla nostra pagina Facebook per fare il punto anche sulla questione stadio, vista la scelta di Sportium come consorzio che progetterà la nuova casa del Cagliari.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:57 pm

Chiusura su Sau: “Marco si è sacrificato tantissimo, è partito un po’ nervoso ma ha corso molto, non si è abbattuto quando ha sbagliato qualche dribbling o azione offensiva puntando difesa e porta avversaria. Quando vedi Sau, Pavoletti, le punte che corrono dietro all’uomo come animali significa che la squadra c’è, il gruppo c’è, la voglia di salvarsi insieme c’è. A Marco manca solo il gol, arriverà, sono felice di quello che ci sta dando. Il suo talento è noto e tutti, lui compreso, sappiamo che può dare di più”

Sardegna Sport aprile 16, 201812:56 pm

Ha mai pensato alla difesa a 4, al di là delle assenze e dell’impegno di martedì con l’Inter? “Secondo me a partita in corso si può usare, per giocare a 4 bisogna lavorare molto nello specifico, credo che a Crotone funzionò bene, anche a Benevento nel momento di maggiore spinta con 4 attaccanti. Direi che è una soluzione utile a partita in corso”.

Ancora sulla partita di martedì: “Grande rispetto per l’Inter, come per il Benevento o altre, non è finita anche se siamo lì a +5 sulla terzultima. Il campionato è lungo, la classifica è cortissimo, il discorso salvezza non è chiuso, bisogna chiuderlo con prestazioni oltre che con i risultati”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:51 pm

Ci dai i 3 titolari sicuri, anche se c’è allenamento martedì mattina? Farai rifiatare qualcuno rispetto a sabato scorso? “Vediamo, 2 cambi son sicuri viste le squalifiche, io penso che al di là delle sostituzioni occorra andare lì sapendo che c’è molto da battagliare, molto da perdere, e c’è da fare punti, a Milano come in tutti i campi”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:50 pm

Può essere un’opportunità per Caligara? “No, assolutamente, è un ragazzo che deve crescere molto, può a darsi a partita in corso ma non dall’inizio. Ha qualità, è un giovanissimo che deve seguire i più grandi, deve migliorare dal punto di vista dell’intensità e in generale in tutti i fondamentali, ha un ottimo piede. La sua crescita passa attraverso le piccole cose”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:48 pm

Su Cossu: “Andrea è un giocatore che si è sempre allenato al meglio, con grande professionalità, è un esempio per i più giovani. Non lo dico come frase di circostanza, ma credo davvero che lui sia uno di quelli che vanno seguiti e mostrino quanto ci sia attaccamento alla causa. Spesso è entrato in campo in condizioni complicate di punteggio, domenica la partita era viva, ce l’avevamo in mano soprattutto nel secondo tempo, ed è venuta fuori la sua qualità. E non disdegna corse all’indietro aiutando alla squadra, quindi averne di giocatori e uomini così”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:47 pm

Possibile aggiustamento tattico o si va col 3-5-2 e qualche sostituto di Cigarini in regia? “Sabato avete visto che è entrato Cossu e ci siamo messi col vertice alto anziché il vertice basso, quindi si può cambiare”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:46 pm

All’andata un buon Cagliari, grazie al ritmo, avete pensato qualcosa di particolare per Icardi? “No, niente di speciale, lo dicemmo all’andata evidenziando l’importanza di Maurito per gli equilibri e l’efficacia dell’Inter. Bisogna andare lì con la voglia di giocare, di proporre, di tenere la palla, di migliorare le uscite dai nostri 20 metri, migliorare rispetto alle trasferte di Verona e Genova, anche se a Marassi provammo comunque a fare la partita”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:45 pm

In questo periodo sembra che le differenze si restringano, vedi la Spal contro Atalanta e la FIorentina, o il Benevento che mette in difficoltà la Juve… “Sì, concordo. La Spal ci insegna come contro ogni avversario e in ogni campo occorra andare con il coltello tra i denti. Dobbiamo avere stimoli elevati, non possiamo permetterci di pensare al Bologna (domenica prossima, ndr). L’Inter è forte, ha giocatori di alto livello, all’andata abbiamo dimostrato per 30-35 minuti di poterli mettere in difficoltà, nel primo tempo. Sarà fondamentale la mentalità”

Sardegna Sport aprile 16, 201812:43 pm

E’ la miglior partita possibile che potesse capitare, visto calendario delle altre, assenze rossoblù, tre gare in una settimana, e il poco da perdere? “No, la penso tutto al contrario, abbiamo 3 punti da perdere, bisogna muovere la classifica, se io la pensassi come dici tu non andrei nemmeno a giocare. Anche in casa della prima in classifica devi pensare a fare punti, questa è la mentalità”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:42 pm

Parliamo dei presenti, come state? “Vedendo l’allenamento di stamattina, quelli che abbiamo a disposizione stanno bene, tutti hanno recuperato, è chiaro che chi sostituirà Cigarini e Barella avrà grandi stimoli, sa che ha una bella opportunità. Bisogna andare a Milano per fare punti, pensando a questo, contro una grande squadra, con la giusta determinazione. E’ obbligatorio”.

Sardegna Sport aprile 16, 201812:41 pm

Tutto confermato sulle assenze: Barella, Cigarini, Dessena, Deiola, Farias e Joao Pedro

Sardegna Sport aprile 16, 201812:40 pm

Ecco mister Lopez davanti a noi in sala stampa

Sardegna Sport aprile 16, 201811:46 am

Impegno ostico – quasi scontato sottolinearlo – e complicato ulteriormente dalla contemporanea assenza di Barella e Cigarini: come organizzerà la sua ciurma il tecnico uruguaiano?

Sardegna Sport aprile 16, 201811:45 am

Per i rossoblù, infatti, non c’è neanche il tempo di godere pienamente per il successo colto sabato ai danni dell’Udinese: il campionato chiama, domani Ceppitelli e compagni saranno di scena a San Siro contro l’Inter di Luciano Spalletti

Sardegna Sport aprile 16, 201811:43 am

Amiche e amici sportivi, a voi tutti un cordiale buongiorno! E’ tutto pronto qui ad Asseminello per la conferenza stampa di Diego Lopez, in programma per le ore 12:30



Lascia un commento