Gli ultras del Cagliari in occasione dell'ultima trasferta a Napoli (foto: Pietro Mosca)

Gli ultras del Cagliari in occasione dell’ultima trasferta a Napoli (foto: Pietro Mosca)

DASPO di 8 anni per un cagliaritano di 26 anni, ultrà resosi protagonista degli scontri con gli omologhi del Brescia lo scorso 22 luglio, quando a Palazzolo sull’Oglio si sarebbe giocata l’amichevole tra Rondinelle e Cagliari. Gli scontri fuori dal piccolo impianto della cittadina bresciana erano esplosi circa un’ora prima del match. Il Questore di Cagliari, Pierluigi d’Angelo, ha emesso il provvedimento dopo l’identificazione del cagliaritano, già colpito da DASPO giudiziario di un anno. L’accusa è di rissa aggravata, percosse e detenzione di oggetti atti ad offendere.





Lascia un commento