William Hatcher

William Hatcher

Dopo tre quarti e mezzo passati in vantaggio, la Dinamo Sassari butta via la gara contro i tedeschi dell’EWE Oldenburg e perde la seconda gara in due giornate di Champions League. I padroni di casa hanno sprecato anche un vantaggio di doppia cifra soffrendo la rimonta ospite concretizzata col sorpasso negli ultimi 3′ di gara. Ora la qualificazione alla fase successiva inizia a farsi complicata con due gare casalinghe perse e la prossima trasferta di Murcia all’orizzonte.



Pasquini recupera William Hatcher, ma sceglie in apertura il quintetto Spissu, Bamforth, Randolph, Polonara e Jones. Primo quarto molto equilibrato: i tedeschi sfruttano inizialmente il lungo austriaco Mahalbasic, dall’altra parte i biancoblú trovano punti importanti da Spissu, Randolph e un ottimo Shawn Jones vicino canestro. Le difese comunque non entusiasmano lasciando parecchie facili penetrazioni e i primi 10′ si chiudono sul 29-24. L’inerzia della gara sembra spostarsi verso la formazione di casa nel secondo periodo; Jones continua a lavorare sporco e segnare, mentre Banforth sforna assist ed è letale in transizione. Tuttavia la Dinamo non riesce a scappare, Oldenburg, complice qualche attacco frettoloso avversario prima dell’intervallo, rimane in scia e si va al riposo sul 46-43.

Al rientro dagli spogliatoi Sassari prova ad allungare nuovamente spinta da Scott Bamforth che piazza due bombe in successione e da una difesa a zona molto intensa che costringe al timeout il coach ospite; la svolta non arriva subito per i vice-campioni di Germania che scendono anche sul -10 con la tripla di Polonara, ma che poi sfruttano un nuovo momento opaco della Dinamo in attacco per riportarsi a un possesso di svantaggio. Negli ultimi 10′ il canovaccio della gara si ripete: i padroni di casa non riescono a dare la spallata alla gara e Oldenburg riesce a rimanere aggrappata alla gara e addirittura compiere il sorpasso sulla tripla di Schwethelm dall’angolo. Da lì in poi è buio pesto per i padroni di casa che non trovano più la via del canestro e la tripla di Tadda del +8 a 40″ dalla fine chiude la contesa, infliggendo alla Dinamo Sassari la seconda sconfitta in due gare di Champions League.

 

 

Dinamo Sassari-EWE Oldenburg 76-83 (29-24, 17-19, 18-18,

Dinamo Sassari; Spissu 3, Gallizzi, Bamforth 16, Planinic 4, Devecchi, Randolph 14, Pierre 2, Jones 17, Stipcevic 6, Hatcher 11, Polonara 3, Picarelli.

EWE Oldenburg: Allen 16, Jones 2, Hujic, Tadda 7, De Zeeuw 8, Kessen 4, Wohlrath, Paulding 18, Mahalbasic 10, McConnell 12, Schwethelm 6, Loesing.



Altre notizie relative

Dinamo, chi ben comincia… Il punto dopo le prime uscite stagionali dei sassaresi
La Dinamo vola anche a Carbonia Battuto il Fenerbahce 95-86
Alla Dinamo il City of Cagliari I sassaresi battono il Limoges in finale

...e tu cosa ne pensi?

300