William Hatcher

William Hatcher

Dopo tre quarti e mezzo passati in vantaggio, la Dinamo Sassari butta via la gara contro i tedeschi dell’EWE Oldenburg e perde la seconda gara in due giornate di Champions League. I padroni di casa hanno sprecato anche un vantaggio di doppia cifra soffrendo la rimonta ospite concretizzata col sorpasso negli ultimi 3′ di gara. Ora la qualificazione alla fase successiva inizia a farsi complicata con due gare casalinghe perse e la prossima trasferta di Murcia all’orizzonte.



Pasquini recupera William Hatcher, ma sceglie in apertura il quintetto Spissu, Bamforth, Randolph, Polonara e Jones. Primo quarto molto equilibrato: i tedeschi sfruttano inizialmente il lungo austriaco Mahalbasic, dall’altra parte i biancoblú trovano punti importanti da Spissu, Randolph e un ottimo Shawn Jones vicino canestro. Le difese comunque non entusiasmano lasciando parecchie facili penetrazioni e i primi 10′ si chiudono sul 29-24. L’inerzia della gara sembra spostarsi verso la formazione di casa nel secondo periodo; Jones continua a lavorare sporco e segnare, mentre Banforth sforna assist ed è letale in transizione. Tuttavia la Dinamo non riesce a scappare, Oldenburg, complice qualche attacco frettoloso avversario prima dell’intervallo, rimane in scia e si va al riposo sul 46-43.

Al rientro dagli spogliatoi Sassari prova ad allungare nuovamente spinta da Scott Bamforth che piazza due bombe in successione e da una difesa a zona molto intensa che costringe al timeout il coach ospite; la svolta non arriva subito per i vice-campioni di Germania che scendono anche sul -10 con la tripla di Polonara, ma che poi sfruttano un nuovo momento opaco della Dinamo in attacco per riportarsi a un possesso di svantaggio. Negli ultimi 10′ il canovaccio della gara si ripete: i padroni di casa non riescono a dare la spallata alla gara e Oldenburg riesce a rimanere aggrappata alla gara e addirittura compiere il sorpasso sulla tripla di Schwethelm dall’angolo. Da lì in poi è buio pesto per i padroni di casa che non trovano più la via del canestro e la tripla di Tadda del +8 a 40″ dalla fine chiude la contesa, infliggendo alla Dinamo Sassari la seconda sconfitta in due gare di Champions League.

 

 

Dinamo Sassari-EWE Oldenburg 76-83 (29-24, 17-19, 18-18,

Dinamo Sassari; Spissu 3, Gallizzi, Bamforth 16, Planinic 4, Devecchi, Randolph 14, Pierre 2, Jones 17, Stipcevic 6, Hatcher 11, Polonara 3, Picarelli.

EWE Oldenburg: Allen 16, Jones 2, Hujic, Tadda 7, De Zeeuw 8, Kessen 4, Wohlrath, Paulding 18, Mahalbasic 10, McConnell 12, Schwethelm 6, Loesing.



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata