Marco Tidu

Marco Tidu

Senza vittorie, ma tutt’altro che demoralizzata. La Leonardo sapeva bene che l’impatto con la Serie A2 non sarebbe stato semplice, dunque l’unico punto conquistato nei primi tre turni non spaventa la truppa di Luca Catta, che ha già archiviato la sconfitta nel derby contro il Città di Sestu per focalizzarsi sulla difficile trasferta in casa del Carrè Chiuppano. Il livello di fiducia è alto, anche perché “la prestazione nel derby ci lascia con il rammarico di non aver messo dei punti in cascina – spiega Marco Tidu – ma, allo stesso tempo, con la consapevolezza che con la giusta mentalità possiamo giocarcela anche contro squadre individualmente più preparate di noi”.



Tra queste non può che esserci proprio la formazione allenata da Valter Ferraro, che può contare su elementi molto quotati per la categoria come i brasiliani Zanella, Pedrinho, Douglas e Thiago Resner, e gli italiani Zenoni e Restagno. I veneti occupano attualmente il centro classifica (bilancio di una vittoria, un pari e una sconfitta), ma in questo inizio di stagione non sono stati aiutati dal calendario, che ha riservato loro, in rapida successione, i match contro Real Arzignano, Civitella e Prato. Nell’ultima gara, giocata proprio contro i toscani, Zanella e soci hanno fornito una grande prova di forza imponendosi per 5-9. “Tutte le avversarie sono complicate da affrontare – prosegue Tidu – sapevamo benissimo che sarebbe stato un campionato tosto e le prime tre giornate ne sono state la prova evidente. Sabato affronteremo il Carrè Chiuppano con lo spirito di sempre. Abbiamo la consapevolezza che per il tipo di squadra che siamo, è obbligatorio lottare su ogni pallone e non mollare mezzo centimetro”.Quali potranno essere le chiavi del match in casa arancionera? “Credo che l’attenzione in fase difensiva e la maggiore percentuale realizzativa siano le chiavi per fare dei punti – conclude – in questa prima fase di campionato siamo poco concreti sotto porta. Lo sappiamo bene, e in settimana con il mister e lo staff tecnico abbiamo lavorato proprio su questo aspetto”.

Squadre in campo sabato 28 ottobre alle 15.30 a Carrè (VI). Gli arbitri designati sono Simone Zanfino di Agropoli e Mirco Rossini di Firenza. Al crono ci sarà Stefano Billo di Vicenza.

 

 Agenzia Uffici Stampa DirectaSport



...e tu cosa ne pensi?

Registrati e accedi per inviare un commento
  Avvisami via email  
quando ci sono:
error: Funzionalità disabilitata