Massimo Agovino

Massimo Agovino

Sarà una Nuorese vogliosa di riscatto quella che domani  (Domenica 29 ottobre ore 14:30 ) affronterà al Frogheri la formazione romana del Trastevere. La compagine del Presidente Artedino deve riprendere la marcia in campionato dopo la sconfitta di domenica scorsa ad Aprilia, ancor più dolorosa per come è maturata visto che sono stati i verde-azzurri a fare la partita per 90 minuti, subendo il gol beffa sull’unico tiro in porta dei laziali.



Mister Massimo Agovino analizza l’umore della squadra in vista del match contro il Trastevere: ” Mi auguro di vedere una Nuorese arrabbiata, e che quest’arrabbiatura ci dia quel qualcosa in più per poter raggiungere la vittoria domani. Sono amareggiato per la sconfitta di domenica scorsa ad Aprilia, perdere subendo subendo mezzo tiro in porta, tra l altro un cross beffardo, e finire la partita con il nostro portiere che neanche si è sporcato i guanti  lascia tanto amaro in bocca. Sono dispiaciuto soprattutto per quei 20 tifosi che hanno fatto tanti chilometri e sacrifici per venire a sostenerci e vederci vincere, e purtroppo sono rimasti delusi, mi sento in debito con loro, perciò mi auguro che quella col Trastevere sia la partita del riscatto”.

MISTER DOMANI UNA PARTITA DIFFICILE CONTRA UNA DELLE SQUADRE PIU FORTI DI QUESTO CAMPIONATO: “È la miglior partita che ci potesse capitare, sono sincero, perche se fosse capitata una squadra di bassa classifica forse l’avremmo sottovalutata, invece domani arriva una squadra forte e che ci metterá sotto esame, non possiamo permetterci di sbagliare l’approccio alla gara”.

ALLE ASSENZE DEGLI SQUALIFICATI CADAU E GOH, SI È AGGIUNTO L INFORTUNIO A PADULANO “ È vero che è dura fare a meno di certi giocatori, ma ho una rosa che mi permette di sostituire adeguatamente  le assenze di squalificati e infortunati, sono convinto che i vari Melis, Spirito e tutti gli altri che verranno chiamati in causa possano dimostrare tutto il loro valore senza far rimpiangere gli assenti

CHE PARTITA SI ASPETTA DOMANI? “Il Trastevere è una squadra che già l anno scorso ha fatto benissimo sfiorando la vittoria del campionato e il salto in lega pro, è una squadra che fa tanti gol e subisce poco. Sarà una partita molto dura, confido nell’orgoglio dei miei ragazzi e spero che i tifosi ci stiano vicino, abbiamo bisogno di loro, spero che la città si stringa attorno a questa squadra e venga numerosa allo stadio a sostenerci”.

IL PRESIDENTE ARTEDINO HA CHIESTO 9 PUNTI NELLE PROSSIME 3 PARTITE: ”  È giusto che il Presidente chieda il massimo a tutti, dal mister al magazziniere. Quando un presidente investe soldi per allestire una buona squadra è giusto che pretenda risultati, sta a noi adesso andare in campo con le giuste motivazioni e il giusto atteggiamento per cercare di portare sempre i 3 punti a casa, dipende solo da noi perche abbiamo le qualità per farlo”.

dall’inviato Gianluca Pibiri



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata