.

.

Forte dell’entusiasmo per il bel successo al tie-break nel posticipo di mercoledì, la Golem Olbia fa visita all’imbattuta capolista Battistelli San Giovanni in Marignano nel quinto turno del campionato di Serie A2 di volley femminile.



Alla gioia per la seconda vittoria in campionato fa da contraltare, in casa olbiese, una situazione non proprio felice sotto il profilo fisico: ai ben noti problemi al polso di Natasha Spinello, infatti, si aggiunge anche l’inevitabile carico di stanchezza dovuta a un nuovo doppio impegno ravvicinato. “A stretto giro di posta ci troviamo ad affrontare un’altra prima della classe – dice coach Pasqualino Giangrossi – abbiamo avuto pochissimo tempo per preparare la partita, ma soprattutto per recuperare le acciaccate. Sarà dura, ma cercheremo di dare il massimo per provare a portare a casa un risultato positivo”.

La Battistelli San Giovanni in Marignano fino a ora ha conquistato solo successi: 3-0 su Orvieto,  Marsala e Chieri e 3-2 su Baronissi. Quattro affermazioni che hanno consentito alla squadra allenata da coach Saja di portarsi al primo posto in compagnia di Soverato. Giunta alla sua seconda partecipazione consecutiva all’A2, la compagine marignanese ha abbondantemente rinnovato il roster che, nella scorsa annata, ha portato a casa il sesto posto al termine della regular season, uscendo poi ai quarti di finale playoff per mano di Trento. Il sestetto tipo della squadra romagnola vede Battistoni in regia opposta a Zanette, Saguatti e Markovic in banda, Caneva e Casillo centrali con Gibertini libero. “La forza della Battistelli è evidente – aggiunge il tecnico – purtroppo in questa fase il calendario non ci aiuta di certo. Daremo tutto in casa per mettere fieno in cascina, mentre in trasferta proveremo a stringere i denti. E’ necessario venire fuori da questa fase evitando di rimanere impelagati nelle zone basse della classifica. Arriveranno tempi migliori, in cui saremo in grado di esprimere anche un gioco più lineare. Ora siamo costretti a mettere in pratica un sistema molto complicato, che richiede inoltre un grande dispendio di energie. Ciò non vuol dire, ovviamente, che partiremo battute nella sfida di San Giovanni in Marignano”.

Squadre in campo domenica 29 ottobre alle 17 al Palazzetto dello Sport di San Giovanni in Marignano (RN). Gli arbitri designati sono Maurizio Merli e Alessandro Somansino.

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport





Lascia un commento