Diego Podda

Diego Podda

Seconda sconfitta consecutiva per la Futsal Futbol Cagliari e questa volta, contro Real Statte, il 4-1 finale è pesante. La Ffc non riesce a scrollarsi di dosso il Ko subito una settimana fa contro la Ternana e non basta il 90% di possesso palla per avere la meglio di una avversaria che ci ha creduto di più e che ha voluto con più determinazione la vittoria. Il momento ‘no’ delle rossoblu si materializza già nel primo tempo con le due reti di Mansueto (7’50”) e Oliveira (10’15”) senza che Vargiu e compagne riescano ad accorciare le distanze. Gol Ffc che arriva, però, a 8’50” del secondo tempo con Virginia Atzori che fa 2 a 1 e prova a ridare speranza alla Ffc. Ma in campo mancano “intensità, cattiveria e convinzione” gli elementi chiesti da mister Podda alla vigilia e dalla panchina. E allora arrivano, negli ultimi 5 minuti di gara, anche il terzo e quarto gol, prima con Duco (15’34”), poi con Margarito (16’59”) che chiudono il match.



PODDA. “La sconfitta di sabato scorso avrebbe dovuto scuoterci, così non è stato – commenta a fine gara mister Diego Podda – alcune amnesie si sono ripresentate ed è il caso di capire subito cosa e come migliorare perché questo è un campionato complicato nel quale ogni settimana serve il massimo da parte di tutti per portare a casa punti – aggiunge – il gran possesso palla che abbiamo fatto non va certamente interpretato come lo specchio di una buona ma sfortunata prestazione: sarebbe l’errore più grosso che potremmo fare – sottolinea il mister – non abbiamo avuto intensità, cattiveria e convinzione nelle cose che abbiamo fatto e siamo stati lenti e imprecisi nella manovra e di conseguenza prevedibili. Nelle poche situazioni difensive che abbiamo dovuto affrontare siamo stati totalmente deficitari”.
Ma la Ffc è pronta a voltare pagina e superare il momento negativo. “Il campionato è molto lungo, siamo in tempo per darci una sistemata e riprendere il cammino interrotto perché la Ffc può essere molto più spesso quella delle prime quattro giornate e molto meno quella delle ultime due – conclude mister Podda – basterà volerlo, tutti insieme, continuando a lavorare e aumentando il livello di attenzione e di ambizione: esattamente quello che mi aspetto fin da martedì”.



...e tu cosa ne pensi?

300
error: Funzionalità disabilitata