.

.

Sardara Archery Team davanti a tutti nella Festa di frecce per Roberto di tiro con l’arco, gara 18 indoor disputatasi nella palestra comunale di via Calabria.




Nell’arco olimpico senior affermazione sul filo di lana per Mauro Pisola (Sardara, 557) davanti a Luca Lavezzaro (della Paglia, 554) ed Emilio Rivano (Nuragici, 551), in campo femminile Amanda Colaianni (Torres, 511) ha preceduto Maria Dolores Furesi (Corax, 505) e Silvia Porcu (Sardara, 496). Fra i master Giorgio Capra (4 Mori, 542) ha avuto la meglio su Elio Piga (Torres, 510) e Paolo Casti (Uras, 507), fra le donne la vittoria è andata a Susanna Podda (Arcoristano, 487) davanti alla coppia di Uras Fiorella Corsini (466) e Celestina Concas (461). Negli allievi Giovanni Lotta (Uras, 525) si è imposto su compagno di squadra Ajeeb Medda (521) e Alessio Maresu (Torres, 494), fra i ragazzi Alessandro Gilardi (Uras, 464) l’ha spuntata su Salvatore Pinna (Galluresi, 450) e Francesco Cabras (4 Mori, 432). Nella categoria ragazze primo posto per Anna Cocco (4 Mori, 493) con largo margine nei confronti di Martina Del Duca (Sardara, 452) e Carlotta Maccioni (Uras, 438), fra i giovanissimi Karol Codrogniani (Galluresi, 459) ha prevalso su Alessio Marino (Sardara, 406) e Simone Piras (Annuagras, 401).

Nell’arco compound senior gradino più alto del podio per Roberto Arru (Terranoa, 568) davanti a Simone Pisola (Sardara, 563) e Christian Falchi (Mejlogu, 560), nei master Salvatore Curreli (Sardara, 573) l’ha spuntata su Enrico Bianco (della Quercia, 563) ed Elio Finotto (della Quercia, 553). Fra gli allievi prima piazza per Daniel Caddeo (Sardara, 539), a seguire Fabio Marras (Mejlogu, 534) e Salvatore Milia (Torres, 499).

Nell’arco nudo senior Giorgio Capra (4 Mori, 518) ha tenuto a distanza Corrado Prato (Ichnos, 480) e Antonio Cau (Mejlogu, 474), in campo femminile Valeria Congiunti (Mejlogu, 497) ha battuto Elga Etzi (Portoscuso, 477) e Monica Angius (Sardara, 476). Fra i master vittoria al fotofinish per Bruno Derudas (Torres, 463) che ha prevalso solo per il maggior numeri di tiri da 10 punti contro Oriano Melis (Portoscuso, 463), terzo Antonio Delogu (Mejlogu, 460). Fra le donne Antonella Marongiu (Arcoristano, 393) ha festeggiato davanti a Giulia Piras (della Quercia, 368) e Maria Gabriella Pili (della Quercia, 353), nella categoria ragazzi Matteo Casu (Mejlogu, 411) ha scavato un abisso fra sé, Michele Mandis (Sardara, 226) e Daniele Falchi (Mejlogu, 202).




Altre notizie relative

Tiro con l’Arco, doppio oro agli Italiani per Spano Cinque medaglie per la Sardegna a Trani
Mondiali finiti per Spano e Ibba I due sardi ai Mondiali di tiro con l'arco (specialità campagna) salutano Cortina
Arco, Spano e Ibba avanzano nel Mondiale I due arcieri sardi approdano agli scontri diretti

...e tu cosa ne pensi?

300