Raffaele Cerbone, allenatore del Budoni (foto: Alessandro Sanna)

Raffaele Cerbone, allenatore del Budoni (foto: Alessandro Sanna)

Il Budoni continua a volare, e il successo nel derby contro il Sassari Latte Dolce (leggi qui cronaca e tabellino) ha un valore enorme per la classifica e non solo. “Una vittoria sofferta – dice l’allenatore Raffaele Cerbone – , nel primo tempo abbiamo patito un avversario competitivo, poi però abbiamo reagito con caparbietà nel secondo tempo, volendo fortemente le due reti. Nel primo tempo loro ci hanno fatto soffrire pressando alto, visto che noi giochiamo sempre la palla anche da dietro. Nell’intervallo ho chiesto ai miei di giocare a testa alta – le parole riportate da L’Unione Sarda – solo così saremmo potuti rientrare in partita. 10 punti in 4 gare? Non pensiamo di essere arrivati, non guardiamo alla classifica, il campionato è lungo e difficile, domenica col San Teodoro sarà complicata e in settimana bisognerà lavorare duro. Per me non ci sono titolari e riserve, ho grande rispetto dei miei calciatori, noi abbiamo reagito nel momento più negativo”.



Molto rabbuiato Massimiliano Paba. “Dispiace non raccogliere punti dopo aver condotto il match per tre quarti, il nostro demerito è di non averla chiusa”. L’analisi di Paba è schietta: “Nel secondo tempo avevamo gestito bene anche se loro erano molto offensivi, hanno sfruttato due episodi e quindi complimenti a loro. Noi dovevamo sfruttare le occasioni create”.

Altre notizie relative

▶ Bianchi: “Così cambia il calcio” VIDEO - Intervista al leader dei turritani, sul Latte Dolce e non solo
▶ Scanu: “Sono cresciuto e ambizioso” VIDEO - A tu per tu con il giovane centrocampista sassarese
Masala: “Bella gara e bel gol” Il centrocampista parla dopo la rete dell'1-1 di Budoni

...e tu cosa ne pensi?

300