william Hatcher fronteggia l'ex della gara Alexander

william Hatcher fronteggia l’ex della gara Alexander

Missione compiuta per la Dinamo Sassari, che conquista la terza vittoria consecutiva e guadagna il pass per la FIBA Europe Cup. I sassaresi hanno la meglio sull’Hapoel Holon per 92-103 in una gara caratterizzata dalle difese molto larghe e dalle rotazioni ampie di Pasquini, che ha dato spazio anche a Levi Randolph (sempre più vicino allo Strasburgo di David Logan) e Andrea Picarelli.



La cronaca: Pasquini lancia in quintetto Levi Randolph al posto di Scott Bamforth, tenuto precauzionalmente a riposo; proprio l’ex Avellino è l’unico a segnare con i suoi 3 punti nei primi 5′ per i biancoverdi, in un primo quarto abulico da parte di entrambe le squadre dovuto alla scarsità della posta in palio. Tra i pochi a mettere il solito mordente è il solito Dyshawn Pierre, che aiuta i suoi a chiudere sul +2 i primi 10′. Nel secondo quarto la Dinamo sale d’intensità e tenta la fuga, Planinic per il comodo +8 da sotto induce al timeout il coach locale; nonostante Picarelli bagni il suo esordio con un fallo antisportivo e un Harrush implacabile dall’arco (4/4), i sassaresi trovano in Shawn Jones un dominatore incontrastato del pitturato e chiudono comunque avanti a metà gara (50-52).

Al rientro dagli spogliatoi le percentuali si riabbassano di colpo, l’Hapoel si mantiene in scia grazie all’esperienza di Pnini mentre tra la Dinamo è ancora Pierre tra i protagonisti con qualche sgasata di un Hatcher che ha dato l’impressione di gestire le energie lungo tutta la gara.  A 6′ dalla sirena finale gli ospiti provano a dare la spallata decisiva, ma l’ennesimo fallo antisportivo fischiato alla Dinamo fa si che i padroni di casa restino in vita; sale però in cattedra un Darko Planinic da 20 punti che nel finale dà l’abbrivio al parziale che ha deciso la gara.



Hapoel Holon-Dinamo Sassari 92-103  (20-22, 30-30, 22-26, 20-25)

Hapoel: Holloway 22, Cline, Colman, Blatt 2, Pnini 20, Alexander 19, Harrush 18, Zach, Sapir, Martin, Thomas 11.

Dinamo: Spissu 7 , Casula, Bamforth, Planinic 20, Devecchi, Randolph 19, Pierre 22, Jones 12, Hatcher 9, Polonara 6, Picarelli, Tavernari 8.

Altre notizie relative

Dinamo travolta in Ungheria | LE PAGELLE Sassaresi sconfitti 87-74 in Europe Cup e scavalcati in vetta al girone | PAGELLE, CRONACA, TABELLINO
Esposito: “Vogliamo il primo posto” Le parole alla vigilia del tecnico della Dinamo
Pagelle Dinamo: in quattro sopra le righe, ma non basta Pagelle, tabellino e cronaca di Dinamo Sassari-Reyer Venezia 83-86

...e tu cosa ne pensi?

300