(foto: Gianclaudio Ghiani)

(foto: Gianclaudio Ghiani)

L’isola va a casa base! Il Consiglio Federale della Fibs (Federazione Italiana Baseball e Softball) ha ufficializzato i nomi delle 18 squadre ripescate tra cui figurano ben tre formazioni sarde: si tratta di Cagliari baseball e Catalana Alghero nel maschile e del Nuoro Softball nel femminile.

Baseball. Cagliari riabbraccia la serie A quindi. Dopo un anno vissuto da protagonisti nel proprio girone di serie B, opposta a formazioni laziali e al Domusnovas, letteralmente dominato con uno score di 18 vinte e 5 perse, e l’amara sconfitta nella finale play-off per 3 a 1 contro i Delfini Riccione, il sodalizio del presidente Aldo Pisano può festeggiare l’ammissione della domanda di ripescaggio e conseguente salto di categoria in A2.
Non si tratta del massimo livello del baseball italiano, che da quest’anno riprenderà il nome di A1 (al posto della Ibl) ma conserva il format a 8 squadre, ma rappresenta comunque il ritorno nella serie A da cui il Cagliari mancava da alcune stagioni.



Serie B. Può festeggiare anche la Catalana Alghero, che dopo aver vinto il campionato regionale di C approda in cadetteria dove troverà la Vibraf Domusnovas. Saranno loro i portabandiera dei 4 mori oltre Tirreno.

Softball. Esulta anche il Nuoro Softball, che ha battuto la concorrenza del Bollate nella corsa al ripescaggio. Per la società nuorese quella in arrivo sarà la diciassettesima stagione consecutiva nella massima serie nazionale.



I gironi. Detto dell’ufficializzazione dei ripescaggi, è senza dubbio prematuro pensare già alla composizione dei gironi, per quanto sembra abbastanza scontato che Nuoro si veda confermata nel girone A dell’Italian Softball League insieme a Saronno, Legnano, Collecchio, Bollate e Caronno.
Stesso discorso per le due formazioni di serie B, Vibraf e Catalana, da anni associate alle formazioni laziali, che in questa stagione saranno: Latina, Lazio, Lupi Roma, Montefiascone e Calì Roma.

Grande incertezza invece per il Cagliari, visto che l’anno scorso le 24 squadre vennero divise in tre gironi da 8 che comprendevano squadre di tutta Italia divise in sezioni verticali, non col classico criterio orizzontale nord-centro-sud, con trasferte in tutta la Penisola.

Altre notizie relative

Beffa Nuoro softball: è retrocessione in A2 Vittoria per la Catalana Alghero in serie B
Softball, ultime trasferte per Nuoro La squadra di Caballero Torres vuole tenere a debita distanza Parma, e nelle ultime due giornate dell’Intergirone ha bisogno di successi contro Pianor...
Un pari e un KO per il Nuoro Softball Pareggio per la Catalana Alghero in B maschile

...e tu cosa ne pensi?

300