6 maggio 2017, Cagliari, Campo Coni - Stadio dell'Atletica - Stadio Riccardo Santoru, Atletica Leggera, Campionati di Società, CDS, Record Sardo staffetta 4x100, da sinistra verso destra (Stefano Caneo allenatore, Gianpietro Fronteddu, Antonio Moro, Daniele Pisanu, Francesco Carrieri, Gianni Puggioni allenatore)

6 maggio 2017, Cagliari, Campo Coni – Stadio dell’Atletica – Stadio Riccardo Santoru, Atletica Leggera, Campionati di Società, CDS, Record Sardo staffetta 4×100, da sinistra verso destra (Stefano Caneo allenatore, Gianpietro Fronteddu, Antonio Moro, Daniele Pisanu, Francesco Carrieri, Gianni Puggioni allenatore)

Ai Campionati Italiani Assoluti Indoor, occhi puntati su cinque atleti sardi. Nei 60 metri piani il cagliaritano domenicano Wanderson Poljanco (Riccardi Milano) ottiene la qualificazione alla semifinale col 5° tempo assoluto in 6″82; stessa sorte per il ripescato Antonio Moro (Delogu Nuoro) in 6″90. Rimane fuori invece Giampietro Fronteddu (Delogu Nuoro) in 7″06. In semifinale l’ex amiscorino non parte e c’è la grande prova di Moro che abbassa il suo tempo in 6″80 e agguanta la finale, dove guadagna la quarta posizione in una gara caratterizzata da due false partenze, ripetendo lo stesso crono della semifinale.



In campo femminile, nella gara regina della velocità, Cinzia Piras (Tespiense Quartu) fa registrare 7″79 e rimane fuori dalla semifinale, dove invece ha avuto accesso Maria Aurora Salvagno in 7″63; la portacolori del Cus Sassari però vede sfumare la finale non migliorando il suo crono (12° assoluto).

Altre notizie relative

Europei, Tortu in finale alle 21.50 Agli Europei di atletica di Berlino, nei 100 metri
“Il giorno più importante dell’anno” Il velocista classe '98 oggi nei 100 metri agli Europei
Musso, sulla soglia degli 8 metri L’INTERVISTA| A tu per tu con il lunghista oristanese

...e tu cosa ne pensi?

300