L'inizio di FFC Cagliari-Statte

L’inizio di FFC Cagliari-Statte

Futsal Futbol Cagliari a valanga contro la Italcave Real Statte. Otto gol messi a segno e solo uno subito in un PalaConi che si tinge sempre più di rossoblu. In un colpo solo arrivano vittoria e sorpasso in classifica proprio ai danni delle pugliesi. Il campo di Cagliari è ormai un fortino e anche Statte lo scopre in un match mai messo in discussione. Nell’8-1 finale c’è di tutto, il lavoro del gruppo in continua crescita sotto i dettami di mister Diego Podda, una rotazione dalla panchina efficace e sempre in ritmo, l’ennesima goleada del bomber Marta, mattatrice dell’incontro con quattro reti e un’altra prestazione di grande livello di Peque (tre gol, due assist e tanta intensità), ma c’è soprattutto il ritorno in campo del capitano Claudia Cuccu. Tutto perfetto, dunque, nel pomeriggio del palaConi in una gara giocata con attenzione, intensità e precisione dalle rossoblu che vendicano il 4-1 dell’andata e portano a casa tre punti fondamentali per il proseguo della stagione e per la classifica che dice 36 punti e sorpasso all’Italcave con la marcia in zona playoff che aggiunge un ennesimo, fondamentale tassello.



È il 15° del secondo tempo quando mister Podda decide che è arrivato il momento di gettarla nella mischia dopo il lunghissimo infortunio. Un’assenza di tanti mesi ma finalmente si torna in campo e insieme al capitano Claudia Cuccu torna il sorriso. “Otto mesi fa mi avevano detto di lasciar perdere che non me lo faceva fare nessuno, invece eccomi qua – dice pensando al nuovo esordio – in questo periodo di tempo non c’è stato un giorno dove le mie compagne non mi abbiano sostenuto e vedere i loro occhi quando ho messo piede la prima volta in allenamento vale più di tutto. Ringrazio loro, la società e il mister e soprattutto Michela che mi hanno aiutato a rientrare in campo: sono emozioni speciali”. E poi il match, praticamente perfetto. “È stata una gran bella partita da parte di tutte – commenta il capitano – una vittoria di squadra dove si è visto che quando tutte stiamo sul pezzo tiriamo fuori sempre grandi prestazioni – conclude – ma non dobbiamo fermarci perché possiamo e vogliamo migliorare sempre di più”.

IL MATCH. Che fosse un pomeriggio scoppiettante lo si capisce già in avvio. Il Cagliari si scalda subito e lo fa con Marta. Non passano nemmeno due minuti e la numero 17 rossoblu punta l’angolino lontano e fulmina subito Margarito. La Ffc pressa e si mangia il campo e a 2’10″ va ancora in gol. Su calcio da fermo Gaby pesca in mezzo all’area ancora Marta che fa 2-0. La gara scivola senza grandi emozioni sino al 9° quando Gaby decide di provarci dalla distanza, ma il suo siluro viene deviato dallo scatto di Margarito. Statte si fa vedere un minuto dopo su calcio di punizione dal limite ma Duco non trova la porta. A 6 minuti dal termine il Cagliari affonda ancora. Sale in cattedra Peque che prima serve a Marta il gol della tripletta (13’08”), poi mette a segno il poker Ffc con un diagonale imparabile a incrociare. La ripresa si apre con le rossoblu sempre attente e al quinto per poco Gaby non mette a segno il gol su azione volante con Peque e Marta. Un minuto dopo però la Ffc non sbaglia e a segnare, manco a dirlo, è ancora Marta. La numero 17 riceve palla in contropiede, finta a mettere a sedere l’ultima avversaria, e palla sotto le gambe di Margarito 5-0. A 10′ dal termine Statte si gioca il tutto per tutto con il portiere di movimento e va vicina al gol ma Anna Piras tiene la porta inviolata. Gol sbagliato e gol subito e così la Ffc va ancora a segno. Stavolta su rigore con Gaby, perfetta a bruciare la rete per il 6-0. A 5 dal termine il tanto atteso momento del ritorno in campo del capitano Claudia Cuccu che ringrazia e illumina subito con un passaggio filtrante di prima per Marta che si invola in contropiede chiuso con il gol di Peque (7-0). L’ultimo sussulto rossoblu lo regala ancora la spagnola numero 7 che in pallonetto dalla sua area di rigore segna a porta avversaria sguarnita l’ottava marcatura Ffc. A pochi secondi arriva anche il gol della bandiera di Statte per l’8-1 finale a firma Mansueto.

Ufficio Stampa FFC Cagliari



Altre notizie relative

Futsal Futbol Cagliari ancora nel segno di Cuccu e Vargiu Capitano e vice rimagnono al comando della barca rossoblù
Futsal Cagliari Femminile, c’è Marika Saba La giovane promessa giocherà per i rossoblù
Calcio a 5, Serie A Donne: super Cagliari, Fasano KO 6-0 Le ragazze di Diego Podda non hanno problemi al Pala Coni

...e tu cosa ne pensi?

300