Un timeout di Giangrossi

Un timeout di Giangrossi

Dieci giorni senza impegni ufficiali sono stati utili per ricaricare le batterie. Ora la Golem Olbia è pronta a ripartire, e mercoledì sera in casa della Sigel Marsala, fanalino di coda in compagnia della VolAlto Caserta, andrà a caccia dei punti che possano chiudere definitivamente il discorso salvezza: “Ci sarebbe piaciuta una marcia di avvicinamento più serena a questa partita – spiega coach Giangrossi – in settimana abbiamo dovuto fare i conti con gli acciacchi di alcune giocatrici, e solo lunedì abbiamo potuto provare il sestetto al completo. Peccato, ma cercheremo di fare del nostro meglio anche in questa situazione”.



Le recenti vittorie su S. Giovanni Marignano e Perugia hanno innegabilmente dato maggior tranquillità all’ambiente, ma l’Hermaea tiene la guardia sempre alta: “Quella di Marsala sarà una partita complicata, sia dal punto di vista tecnico che emotivo. Giochiamo contro una squadra che esprime un gioco non bellissimo ma efficace, e che può far male se viene messa in condizione di giocare la propria pallavolo. Credo che la classifica non rispecchi il reale valore della Sigel. Ci sarà bisogno di una prestazione di livello”.

Il tecnico sottolinea quindi l’importanza della posta in palio: “In caso di vittoria, a mio giudizio, andremmo ad apporre il sigillo definitivo sulla salvezza. Se invece dovessimo perdere ci ritroveremmo a +7 sulla zona retrocessione: un margine di vantaggio discreto, ma che può comunque crearci qualche patema. Anche perché il calendario di Marsala, nelle prossime settimane, è sicuramente migliore del nostro”.

Le speranze di successo della Golem saranno affidate anche agli attacchi di Giulia Melli, molto positiva nelle prime due uscite in maglia gallurese: “Stiamo parlando di una giocatrice che paga qualcosa dal punto di vista difensivo, ma che in attacco ha un impatto indiscutibile. Avevamo bisogno di una giocatrice con le sue caratteristiche: è un determinante terminale offensivo di palla alta, che si è trovata subito bene in squadra anche grazie al feeling preesistente con Spinello”.

Squadre in campo mercoledì 21 febbraio alle 20.30 al Palasport “Bellina” di Marsala (TP). Gli arbitri designati sono Matteo Selmi e Marta Mesiano.



Altre notizie relative

Hermaea sconfitta in casa da Orvieto Le olbiesi cadono 3-1 a Golfo Aranci
L’Hermaea Olbia cerca il riscatto con Orvieto Le ragazze di Anile arrivano dalla sconfitta di Soverato
Hermaea, esordio amaro con Soverato Sconfitta in Calabria 3-1 per le ragazzi di Anile

...e tu cosa ne pensi?

300