Santiago Colombatto con la maglia del Cagliari

Santiago Colombatto con la maglia del Cagliari

C’era molta Sardegna, o Cagliari Calcio che dir si voglia, nel colpaccio contro pronostico mandato agli archivi dal Perugia in casa del Frosinone. I ciociari hanno subito gol (finirà 3-1) nel nuovo Stirpe dopo 300 minuti, venendo rimontati nonostante i miracoli del portiere di Macomer, Mauro Vigorito, già protagonista una settimana fa con un rigore parato all’Ascoli. Perugia in grande ripresa, ora ad un punto dai playoff di Serie B.



Nelle fila perugine, bella prova di Santiago Colombatto in regia, con il ’97 di proprietà del Cagliari che ha servito un bellissimo assist per Bonaiuto ed è stato protagonista del rosso comminato a Soddimo, il quale ha camminato sopra l’argentino. Decisivo con gol (per l’1-1) e tante buone giocate l’ex rossoblù Alberto Cerri (’96), centravanti che nelle scorse settimane era stato nuovamente accostato  al club sardo. Bene anche Marko Pajac (’95), croato che arrivò al Cagliari nel 2016 come trequartista, è in scadenza di contratto con gli isolani, e in Umbria (in prestito) si sta consacrando come ottimo fluidificante mancino.

Altre notizie relative

Parejo: “Giulini o Sardara, tirate su il calcio femminile!” L'ex bomber della Torres guarda al passato con rammarico: Cagliari, perché non fai la B?"
Stadi, tornano i posti in piedi? Una contro-rivoluzione potrebbe arrivare dall'Europa
Juve contro Lega: boicotta la TIM La società bianconera attua una decisione clamorosa

...e tu cosa ne pensi?

300