.

.

Sconfitta per 3-0 per la Golem Hermaea Olbia nella nona giornata di ritorno della Serie A2 femminile. Le ragazze guidate da Giangrossi lottano alla pari contro la quarta forza del torneo e recriminano per il secondo set perso ai vantaggi.



LA CRONACA: Coach Enrico Mazzola getta nella mischia Prandi e Decortes a formare la diagonale, Dailey e Villani in posto 4, centrali Veglia e Gioli e libero Parlangeli. La Golem, guidate da Pasquale Giangrossi, orfane di Barazza, rispondono con Simoncini in regia opposta a Soos, Melli e la giapponese Uchiseto attaccanti di lato, Cecconello e Bartolini al centro, Barbagallo libero.

Avvio di gara equilibrato sino al 4-4. Gioli in fast e Villani in diagonale regalano il primo allungo alla Savallese (10-6); Giangrossi ferma il tempo ma Brescia non ferma la sua marcia, Dailey sigla il 15-9 e Gioli fa esplodere il PalaGeorge (16-10). La Golem resta in scia (17-13), trascinata da Soos, ma Brescia reagisce con due muri di Decortes e Veglia portando il punteggio sul 19-13. Olbia ferma il tempo, la Savallese nel finale di set ha la zampata decisiva. Dailey chiude 25-16.

 

Seconda frazione di gara molto combattuta. Le sarde con Melli ed Uchiseto abbozzano la fuga, la Savallese non si fa sorprendere e con Villani griffa il pareggio (14-14). La seconda linea è presidiata con attenzione da Parlangeli. Al termine di uno scambio prolungato Dailey sigla il 17-16, segue a ruota Gioli, costringendo Olbia a chiamare il tempo. L’inerzia del set continua a cambiare punto dopo punto, la Savallese spinge al servizio (20-17, Decortes) ma Olbia accorcia (22-20). Coach Mazzola interrompe il gioco per riordinare le idee, la Golem approfitta dello sbandamento bresciano per compiere il sorpasso 23-24. Il tecnico bianconero esaurisce i tempi: un errore di Cecconello al servizio annulla il set point. Entra Norgini in battuta per Gioli: Mazzola azzecca la mossa. Grazie alla insidiose battute della giocatrice umbra, Dailey e Prandi capovolgono il punteggio, la Savallese mette in cassaforte il parziale (26-24).

 

Passato lo spavento del secondo set e forti del vantaggio di due set a zero, la Savallese gioca sul velluto. Gioli in fast mette a segno la palla del 16-9, Giangrossi ferma il tempo ma è la squadra di casa a tenere in mano le redini del gioco. Un muro di Gioli su Melli griffa il 18-11, risponde Uchiseto con un mani out (18-12). Da posto 4 Villani innescata da Prandi suona la carica (20-12) e la Savallese chiude i conti Dailey (25-18) gestendo un finale in discesa.



Così Pasqualino Giangrossi a fine gara: “Veniamo da un periodo complicato dove ci siamo allenati poco. L’assenza del capitano è pesata e peccato per il secondo set dove abbiamo giocato con intensità. Abbiamo sprecato l’occasione per riaprire la partita”.
Savallese Millenium Brescia – Golem Olbia 3-0  (25-16, 26-24, 25-18)
Savallese Millenium Brescia: Canton, Norgini, Dailey 13, Gioli 11, Villani 10, Parlangeli (L), Prandi 3, Veglia 8, Decortes 9. A disposizione: Angelini, Bortolot, Gabbiadini. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.  Muri: 9. Servizi vincenti: 1. Servizi errati: 4. Attacco: 39%.
Golem Olbia: Simoncini, Iannone 1, Uchiseto 9, Spinello, Murro, Bartolini 6, Soos 9, Cecconello 9, Melli 10, Barbagallo (L), Caboni 1, Barazza. Allenatore: Giangrossi. Assistente: Okechukwu. Muri: 6. Servizi vincenti: 1. Servizi errati: 9. Attacco:  30%.

Altre notizie relative

Hermaea sconfitta in casa da Orvieto Le olbiesi cadono 3-1 a Golfo Aranci
L’Hermaea Olbia cerca il riscatto con Orvieto Le ragazze di Anile arrivano dalla sconfitta di Soverato
Hermaea, esordio amaro con Soverato Sconfitta in Calabria 3-1 per le ragazzi di Anile

...e tu cosa ne pensi?

300