I ragazzi pronti per la stagione 2018

I ragazzi pronti per la stagione 2018

Nasce una nuova realtà ciclistica in Sardegna. Ivano Fanini e Antonio Camboni, infatti, fondano le loro realtà e ne nasce un’altra, la “Fanini-Ozierese”, che vedrà tesserati sei juniores sardi (17-18 anni). Il nome completo è “Mamma e Papà Fanini-Ozierese 1981”. Presentata in Toscana, c’erano i giovani corridori Orlando Pitzanti, Nello Basso, Danilo Tola, Lorenzo Nocco, Ahmed Kasraoui. Mancava solo Alessandro Farci.



Domenica a Buca del Gatto (a Cecina, provincia di Livorno) è stata presentata l’attività 2018 del Team Mamma e Papà Fanini Livorno, la compagine labronica nata dall’unione delle realtà del ciclismo Livornese GS Montenero, Polisportiva Arci Stagno e U.C. Livorno. Presenti il patron di Amore & vita – Prodir, Ivano Fanini, il Presidente Regionale FCI, Giacomo Bacci, davanti alle squadre del Presidente Stefano Mansani e dello storico d.s. Ivo Bacci. Maglie color “giallofluo”: Giovanissimi, Esordienti, Allievi, Juniores e U23, dai 7 anni di età fino alle soglie del professionismo, circa 40 atleti.

GS Ozierese 1981 e Bike Store MTB Cafe sono le novità del 2018. Antonio Camboni ha lanciato nel mondo del ciclismo anche un giovane Fabio Aru, e collaborerà per il settore Juniores. Il nome della squadra sarà “Team Mamma e Papà Fanini Ozierese Livorno”.



Altre notizie relative

Ciclismo, Pitzanti approda tra i Pro Il sestese ha firmato con la D'Amico-Utensilnord
Nibali: “Aru ai Mondiali, sicuri che si possa?” Il siciliano mette in dubbio la partecipazione del sardo: come finirà?
Ciclismo, Sardegna sugli scudi al Giro della Lunigiana Porta e Pitzanti tra i più positivi nell'importante corsa Juniores

...e tu cosa ne pensi?

300