Raffaele Cerbone, allenatore del Budoni (foto: Alessandro Sanna)

Raffaele Cerbone, allenatore del Budoni (foto: Alessandro Sanna)

Raffaele Cerbone, tecnico del Budoni corsaro a Lanusei, è molto onesto e riconosce che i suoi non meritavano granché la vittoria, evitando di parlare della discussa direzione arbitrale.



Non parlo più di arbitri”, dice l’ex centravanti, che in stagione si era fatto sentire molto contro i presunti torti sistematici nei confronti delle squadre sarde del girone G di Serie D. “Due settimane fa ho pagato care le mie esternazioni e quindi non apro il tema arbitri”.

Sulla partita. “Non abbiamo fatto due passaggi di fila, abbiamo perso fiducia dopo i quattro KO di fila, oggi era importante anche pareggiare, ma forse non avremmo meritato nemmeno uno 0-0. L’ho detto ai ragazzi, penso sia giusto, quello visto oggi non era il Budoni che voglio e che conosciamo. Purtroppo e per fortuna il calcio ti dà e ti toglie, noi nelle precedenti partite meritavamo almeno 4 punti e ne abbiamo raccolto zero, stavolta otteniamo qualcosa di troppo. Da ora in avanti si entra nella fase calda, gli episodi, come avvenuto oggi, saranno decisivi”



Altre notizie relative

Spano-Show, Budoni batte Anzio L'ex San Teodoro firma quattro gol nella vittoria sui laziali
Furia Villa, il Budoni dilaga col Ladispoli I galluresi liquidano i laziali 6-0

...e tu cosa ne pensi?

300