Chiara Rossi (Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. )

Chiara Rossi (Foto Gianluca Zuddas/Fotocronache. )

Pesante sconfitta per il Cus Cagliari contro la blasonata GEAS Sesto San Giovanni. A Sa Duchessa è 51-75 per le milanesi che hanno vita facile dopo i due quarti iniziali.



Prime fasi di gioco molto equilibrate in cui si sblocca anche il nuovo arrivo delle padrone di casa la neozelandese Lewis: le rossonere provano l’allungo, ma la squadra di Xaxa non  crolla e rimane attaccata alla gara. Al rientro dagli  spogliatoi arriva il crollo delle universitarie che segnano appena 7 punti in 10′ e lasciano campo libero alle avversarie che dilagano nel finale.

 

Cus Cagliari- GEAS Sesto San Giovanni 51-75 (11-14, 17-21, 7-21, 16-19)

Cus Cagliari: Ridolfi 7, Sorrentino 8, Caldaro 11, Niola 5, Rossi 14, Gaetani, Borsetto, Zucca, Madeddu, Santoru, Lewis 8, Mancini.

Sesto: Schieppati 8, Gambarini 4, Barberis 13, Ercoli 13, Arturi 3, Galbiati 14, Zagni 3, Decortes 10, Panzera 7, Pusca.

Altre notizie relative

Il San Salvatore recupera con La Spezia Il presidente del sodalizio selargino presenta i temi del recupero contro la Carispezia: “Mi sarei aspettato qualcosa in più dalla partita contro Roma...
Il Cus Cagliari cede alla capolista Campobasso troppo forte per le sarde
San Salvatore, è un periodo nero Partita tutta all’inseguimento per le giallonere a Roma, che cadono sotto i colpi dell’ex Masic (top scorer con 20 punti a referto)

...e tu cosa ne pensi?

300