-

Dopo la giornata inaugurale dedicata alle atlete, quest’oggi è stato il turno delle categorie maschili per i Cadetti, gli atleti nati fra il 2004 e il 2006. Cento ragazzi, le giovani promesse del Taekwondo di tutto il panorama nazionale, si sono dati battaglia sui tatami del Geovillage. Dieci le categorie in gara, dai più leggeri Fin a salire di peso sino agli Heavy.



Un totale di trentasette medaglie messe al collo di altrettanti atleti che sono riusciti a salire sui vari gradini del podio, dieci di loro da oggi possono fregiarsi del titolo di Campione Italiano.
I NUOVI CAMPIONI ITALIANI PER LE CATEGORIE CADETTI:
-Teodoro Del Vecchio (New Martial Mesagne, Puglia) – Categoria Fin
-Gabriele Coppola (New Martial Mesagne, Puglia) – Categoria FLy
-Manuel Millefiori (Taekwondo 16, Lazio) – Categoria Bantam
-Matias Lomartire (TKD Talenti, Lazio) – Categoria Feather
-Dennis Baretta (Taekwondo 16, Lazio) – Categoria Light
-Davide Destino (New Martial Mesagne, Puglia) – Categoria Welter
-Daniel Petrivelli (Scuola Tkd Nolano, Lazio) – Categoria Light Middle
-Odone Santucci (Olimpica Kumgang, Abruzzo) – Categoria Middle
-Antonio Gerrone (Olimpo Futurama Club, Campania) – Categoria Light Heavy
-Alessandro Biolo (Accademia TKD Lupi, Veneto) – Categoria Heavy
I SARDI – Sono rimasti a bocca asciutta i 19 atleti tesserati per le società affiliate al Comitato Regionale FITA Sardegna: nonostante l’impegno profuso nessuno di loro è riuscito ad andare a medaglia.
Domani (domenica 4 marzo)  l’asticella sale ancora con le sfide che assegneranno i titoli tricolore alle categorie
Juniores, saranno circa 190 gli atleti (nati fra il 2001 e il 2003) a confrontarsi sugli ottagoni del palazzetto per decidere quali saranno i nuovi Campioni Italiani. Fra loro quindici combattenti sardi che sognano una medaglia sui tatami di casa.



Altre notizie relative

Aurora Pinna campionessa nazionale Al campionato italiano Taekwondo WT Coni ottimo il Taekwondo Capoterra
Taekwondo, sei medaglie sarde alla Olympic Dream Cup 16 atleti hanno rappresentato l’Isola al Foro Italico di Roma in occasione della Coppa Italia
Taekwondo, così agli Interregionali Open Oltre 400 atleti si sono dati battaglia a Carbonia

...e tu cosa ne pensi?

300