Zeman ai tempi del Cagliari (foto: Zuddas)

Zeman ai tempi del Cagliari (foto: Zuddas)

Dopo aver battuto il Cagliari di Max Canzi, il tecnico della Primavera del Pescara, Massimo Epifani, rileva Zdenek Zeman sulla panchina della prima squadra abruzzese. Finisce dunque mestamente la seconda avventura in biancazzurro del boemo, iniziata nella scorsa stagione in Serie A, a retrocessione ormai scritta, e continuata in questo campionato di Serie B che era cominciato non sotto i migliori auspici. Frizioni con l’ambiente e il presidente Sebastiani, botta e risposta pubblici, risultati altalenanti hanno fatto da antipasto ad un esonero annunciato, forse arrivato più tardi rispetto al previsto. L’allenatore di Praga, ormai italiano d’adozione, allenò a Cagliari nel 2014, venendo esonerato sotto Natale, tornando poi nella primavera 2015 per poche partite, prima delle dimissioni che furono anticamera della retrocessione.



Altre notizie relative

Zola: “Zeman mi voleva alla Roma. Che spasso in Inghilterra!” "Magic Box" tra l'attualità del calcio italiano (Nazionale, Juventus, Napoli e tanto altro) e il suo passato!
Primo gol americano per Giuseppe Granara Il difensore è sbarcato negli States durante l'estate
Zdenek Zeman riparte da Pescara: “Non sono finito” (VIDEO) Firmerà un contratto fino al 30 giugno 2018

...e tu cosa ne pensi?

300