Marianna Iannone dell'Hermaea Olbia

Marianna Iannone dell’Hermaea Olbia

Rinfrancata dalla bella affermazione interna di mercoledì scorso contro Ravenna, la Golem Olbia fa le valigie e vola a Soverato, dove domani serà (fischio d’inizio alle 20.30) sarà di scena nella 12esima giornata di ritorno del campionato di Serie A2.

“La vittoria contro Ravenna è stata il risultato del lavoro fatto sia dallo staff che dalla squadra – dice Marianna Iannone – certamente i nuovi innesti hanno portato sicurezza e confidenza ad una squadra che dall’inizio aveva fame di risultati, ma complici sfortuna ed infortuni navigava in acque pericolose”. La Sigel Marsala, penultima in graduatoria, sta ribattendo colpo su colpo alle vittorie olbiesi nel tentativo di mantenere aperta la lotta salvezza: “Eravamo consapevoli dei risultati di Marsala – aggiunge la schiacciatrice maddalenina – la squadra che ha sempre lottato per ottenere risultati, ed è normale buttar l’occhio alla zona calda della classifica. Siamo però giustamente motivate a guardare in alto e pensare a fare più punti possibili per raggiungere la tanto sospirata salvezza che ci permetterebbe di affrontare quest’ultima fase del campionato in maniera più tranquilla, togliendoci solo soddisfazioni”.



In terra calabrese, l’Hermaea si attende una partita complicata. Soverato occupa la settima posizione con 45 punti, anche se a Orvieto è incappata in una giornata no: “Le nostre avversarie arrivano da una sconfitta nella scorsa giornata, e vorranno riscattarsi prontamente in casa. Noi, dal canto nostro, vogliamo ripetere la bella prestazione dell’andata (sconfitta per 3-1 dopo una prestazione di altissimo livello, ndr) e bissare il trend positivo delle ultime settimane. Dal punto di vista tecnico, come sempre, la battuta deve essere la nostra arma primaria. Se riusciamo a mantenere la percentuale alta in fase di contrattacco sicuramente avremo delle chance per giocarci la partita”.

Squadre in campo mercoledì 7 marzo alle 20.30 al PalaScoppa di Soverato. Gli arbitri designati sono Roberto Guarneri e Fabio Scarfò.

Ufficio Stampa

Altre notizie relative

Hermaea battuta a Orvieto Le olbiesi cedono alla terza forza del campionato
Hermaea, a Orvieto serve un’impresa Dopo Soverato c’è un’altra big sul cammino della squadra biancoblù: è la Zambelli terza in classifica
Hermaea, niente da fare contro Soverato Con Maruotti limitata da un problema alla schiena, le galluresi tengono testa alle calabresi per due set ma alla fine alzano bandiera bianca

...e tu cosa ne pensi?

300