L'esultanza del Carbonia

L’esultanza del Carbonia

Tempo di semifinali per la Coppa Italia di Promozione, con Sant’Elena opposto al Carbonia e Porto Rotondo alla Dorgalese (0-0 il finale). Chi vince il trofeo sfida il Tonara (vincitrice della Coppa Italia di Eccellenza) nella Supercoppa regionale di fine stagione e riceve 1000 euro di contributo regionale. Il 21 marzo le gare di ritorno a campi invertiti.



A Quartu il Carbonia passa per 2-1 e mette una bella ipoteca sulla qualificazione, avendo la meglio anche sull’infame terreno (in terra battuta) del campo della Veritas a Selargius, inficiato dalle intense piogge delle ultime ore sul sud Sardegna. Al 13′ vantaggio sulcitano, con Konatè che insacca da pochi passi. Il Carbonia potrebbe raddoppiare subito con Loi, fermato all’ultimo, poi è Bove ad evitare il pareggio su Mboup in due occasioni, al 20′ e al 38′. Proprio nel finale di tempo l’estremo difensore biancoblù deve essere rilevato da Galizia per infortunio, e al 43′ è Loi ad essere fermato dall’uscita dell’estremo difensore di casa. Dopo 5′ della ripresa è Loi a raddoppiare, mentre il 2-1 quartese arriva solo nel recupero con un rigore di Cossu. Finisce invece 0-0 tra Porto Rotondo e Dorgalese.

Altre notizie relative

Eccellenza, chi disturba le corazzate Muravera e Sorso? Guida al massimo campionato sardo: chi andrà in D?
Eccellenza e Promozione, così in Coppa I risultati e i marcatori nelle due competizioni di calcio regionale
Arbus e Porto Rotondo Eccellenti! I verdetti dell'ultima giornata del campionato di Promozione

...e tu cosa ne pensi?

300