Gaby del FFC

Gaby del FFC

Testa, cuore, carattere e bel gioco: la Futsal Futbol Cagliari scrive una grande pagina della sua storia sbarcando alle semifinali di coppa Italia. Un traguardo nuovo per la Ffc strappato contro un’ottima squadra, la Ternana, superata per 4-2 in un match dalle mille emozioni. Anche perché tutti gli occhi d’Italia del Futsal erano puntati sulla prima gara del mini torneo delle Final eight di coppa che si giocano concentrate in tre giorni al PalaFlorio di Bari. E allora le ragazze guidate da Diego Podda hanno sfoderato una bella prestazione che ha permesso di fare un passo di grande prestigio nella competizione che sabato assegnerà la coccarda tricolore. Una gara giocata da grande squadra, dove le rossoblu sono riuscite a superare il gol a freddo di Renatinha che poteva abbattere anche i più grandi. Invece la Ffc ha saputo reagire subito mettendo in campo i dettami di mister Podda a ribaltare il match sino alla sofferenza finale con la Ternana all’assalto del pari. Ma la Ffc c’è e si giocherà, domani dalle 18.30 l’ambita semifinale: e il sogno continua.



IL MATCH. Ma nemmeno il tempo di ambientarsi che, a freddo, la Ternana affonda subito il colpo. A decidere il vantaggio è Renatinha. Scambio in velocità e la brasiliana è brava a fintare e mettere di desto in rete per l’1-0. La Ffc si scalda e prima Peque e poi Gaby in diagonale ci provano, senza successo. Sul finale c’è spazio anche per l’ennesimo tentativo di Gaby e per quello di Brandolini, ma nulla da fare. All’apertura del secondo tempo però il PalaFlorio si tinge di rossoblu. Diciassette secondi di gioco e assist di Marta che apre a sinistra per Gaby che in diagonale fulmina il portiere della Ternana 1-1. Ancora due minuti e la Ffc concede il bis. Palla al centro per Marta che spalle alla porta si gira a piazzare all’angolino il sinistro imparabile. Le rossoblù in trance agonistica sfiorano il tris pochi secondi dopo. Il lancio su contropiede per Marta è leggermente lungo e la numero 17 rossoblu in spaccata non riesce a inquadrare la porta. A salvare la Ffc ci pensa super Anna Piras che per due volte dice di no a Jessica. Il forcing delle rosso verdi si fa sentire e Neka si mangia il pareggio. Ma Cagliari c’è e lo fanno vedere ancora Marta, Peque e soprattutto Gaby che a 8 dal termine fa 3-1. L’assist perfetto è di Marta e la brasiliana rossoblu in scivolata mette a segno la doppietta. Dopo il gol la Ternana ci prova con il portiere di movimento e Brandolini va vicina al gol del 3-2 con un diagonale che colpisce prima palo e poi traversa. Poi al 12° la Ternana passa. Lo fa con Jessica che batte Piras in diagonale. Ma a rimettere le cose a posto è Peque che con le rosso verdi sbilanciate, a 3’37” dal termine trova il pallonetto vincente da metà campo (4-2).



PODDA. “Sono molto contento della partita che abbiamo fatto. È stata la realizzazione di quello che avevamo preparato per questa gara – dice al termine dell’incontro mister Diego Podda – avevo detto che questa sarebbe stata una finale perché quando si fanno competizioni di questo tipo il primo match è quello su cui ci si deve concentrare al massimo senza fare grandi calcoli – spiega – lo abbiamo fatto senza pensare ad altro perché chi fa calcoli resta fregato e torna direttamente a casa. Ma abbiamo fatto una grande partita, sia dal punto di vista tecnico-tattico che fisico e mentale – aggiunge – proprio quest’ultimo è un aspetto importante soprattutto quando si va sotto, come è capitato a noi dopo un minuto. Ma abbiamo avuto la capacità di far finta che non fosse successo nulla, giocando come avevamo preparato e lo abbiamo fatto soprattutto nel primo tempo – sottolinea – perché se è vero che nella ripresa abbiamo confezionato i gol, nella prima frazione abbiamo posto le basi per la vittoria, costruendo una bella partita facendo il nostro gioco: Di questo sono molto contento”. Per il mister “ora è il momento di goderci questa grande soddisfazione e recuperare le forze – dice – ci sarà solo stasera poi andremo a letto pensando già al prossimo impegno e archiviando quello di oggi – conclude Podda – domani avremo una partita difficile almeno quanto questa e presenterà insidie differenti. Dovremo essere bravi a prepararla bene nel tempo che abbiamo a disposizione, giocando ancora meglio: non sarà certo facile”.

UNICUSANO TERNANA: Mascia, Renatinha, Bianchi, Brandolini, Valeria, Coppari, Presto, Neka, Jessika, Bisognin, Lorenzoni, Trumino. All. Shindler

FUTSAL FUTBOL CAGLIARI: Piras, Vargiu, Peque, Gaby, Marta, Congiu, Gasparini, Marongiu, Cuccu, Cocco, Atzori, Mulas. All. Podda

MARCATRICI: 1’29” p.t. Renatinha (T), 0’17” s.t. Gaby (C), 1’26” Marta (C), 10’25” Gaby (C), 12’29” Jessika (T), 16’22” Peque (C)

AMMONITE: Renatinha (T), Coppari (T), Mascia (T)

ARBITRI: Silvia Volonterio (Como), Krizia Zucchiatti (Tolmezzo) CRONO: Vincenzo Tafuro (Brindisi)

 

Altre notizie relative

Troppo KickOff per la FFC Rossoblù sconfitta 4-0 dalle milanesi
Futsal, missione KickOff per la FFC Le rossoblù vanno in trasferta a Milano
Riscatto FFC con la Lazio Le rossoblu c'entrano la vittoria nel posticipo della seconda giornata

...e tu cosa ne pensi?

300