Giuseppe Nuvoli (foto: Sandro Giordano)

Giuseppe Nuvoli (foto: Sandro Giordano)

RUZITTU 5.5 – Un paio di buone parate, poi deve arrendersi all’immensa classe di Tavano che tira un rigore perfetto, appena sfiorato dal portiere smeraldino. Dunque, una prodezza e una rete a porta spalancata. Il portiere dell’Arzachena si oppone come può al ciclone di Caserta. Preciso nelle uscite in presa alta.

ARBOLEDA 5.5 – Nel primo tempo si lascia scappare Baraye che serve l’assist per il tris della Carrarese. Va meglio nella ripresa, quando prova a far esplodere la sua velocità, fluidificando molto meglio la fascia destra e creando qualche grattacapo alla retroguardia toscana con alcune incursioni.

PIROLI 5.5 – E’ il migliore della difesa. Qualche buona chiusura, specialmente nella prima parte di gara, poi crolla sotto i colpi della Carrarese e del suo scatenato attaccante. Difende bene anche sui colpi di testa, è uno degli ultimi ad arrendersi.



BALDANZEDDU 5 – Cerca di essere uno dei primi motori della squadra, facendo girare bene la palla nelle retrovie, anche se non difende al meglio. Tavano gli fa vedere i sorci verdi, in particolare sul secondo gol dove il difensore smeraldino si perde il diretto avversario. Viene sostituito all’intervallo. (dal 46′ Sbardella 6 – Ci mette qualche minuto a prendere le misure e soffre un po’ nell’inizio della ripresa. Poi beneficia dell’inerzia della gara che vede i suoi compagni accorciare le distanze e andare all’arrembaggio per gran parte della ripresa, con pochi interventi da effettuare. Se la cava quando messo in difficoltà).

VARRICCHIO 5 – Insieme a Baldanzeddu, è in ritardo nella chiusura su Tavano nel secondo gol della Carrarese. In generale, disputa una prestazione poco positiva, non offrendo praticamente mai la sovrapposizione e sfruttando poco o nulla la propria fascia di competenza. Qualche errore in fase di appoggio determina poi la sua partita ben al di sotto della sufficienza.

NUVOLI 6 – Autore del gol della bandiera, regala all’Arzachena una speranza per l’ultima mezzora di gara. Ha il merito di farsi trovare al limite ed è anche fortunato nella deviazione che non permette a Borra di opporsi al meglio. Durante i 90′ minuti, cerca di fare la differenza toccando tanti palloni e mostrando un grande spirito, irriducibile fino alla fine e ciò gli consente di cogliere una risicata sufficienza, seppur da lui ci si aspetti qualcosa in più.

CASINI 5 – Ci si sarebbe aspettato molto di più dal centrocampista smeraldino. Non sembra mai essere nel vivo del match, perde troppi palloni pur avendo gran la responsabilità di “ripulirli” e renderli giocabili ai suoi compagni avanzati. Se quest’oggi l’Arzachena è sembrata senza idee, è anche per via della prestazione incolore del classe ’92.



LISAI 5 – Prestazione mediocre da parte dell’ex Torres, il quale è colpevole del fallo ai danni di Tavano che darà il là all’hat-trick dell’attaccante casertano. Tanti errori anche in fase di manovra e nei passaggi più semplici, appare fuori fase e non rientra più in campo nella ripresa. (dal 46′ Musto 6 – Cerca di mettersi in mostra nei secondi 45′ minuti e ci riesce. Crea qualche problema alla difesa della Carrarese e va anche vicino al gol con un mancino rasoterra. Cerca un po’ troppo spesso l’iniziativa personale ma lo spirito è positivo.)

CURCIO 5.5 – Il 10 smeraldino va a folate, cercando perlopiù qualche giocata personale. Prova a usufruire di tecnica e dribbling ma gli avversari tengono botta e lui non riesce mai ad accendersi per davvero, nonostante provi sempre a farsi trovare fra gli spazi. A fine partita, scende addirittura sulla linea mediana per cercare di giocare qualche pallone in più.

VANO 5.5 – Tocca pochi palloni ma viene anche raramente cercato dai compagni, nonostante mostri che sul gioco aereo possa sempre dire la sua. Solita partita di sacrificio, seppur sia piuttosto spento: si sbatte e offre tanta corsa, ma stavolta non basta per portare a casa la sufficienza. Sciupa qualche buona opportunità, prestazione opaca e lo testimonia la sostituzione a 20′ minuti dal termine. (dal 72′ Bertoldi 6 – Impatto positivo sulla gara, pur non avendo tanto tempo a disposizione. E’ una vera furia nel rincorrere gli avversari. Ha tanta voglia di fare che talvolta sfocia nell’esagerazione e in qualche fallo inutile. Dona verve al finale smeraldino, volto a cercare di raggiungere l’insperato pareggio, poi non arrivato)



SANNA 5 – Partita complicata per l’attaccante oristanese, il quale non sembra mai essere nel vivo della gara. Pochissimi i palloni toccati. Ha una chance nei primi minuti sulla quale calcia in maniera sporca. Sciupa un’occasione anche nella ripresa, dove potrebbe firmare il 2-3 a porta sguarnita ma si ostacola con un compagno. Invisibile per troppo tempo, decisamente non la sua partita.

ALL. GIORICO 5.5 – Non era la solita Arzachena e lo si è visto. Poche le trame tipiche smeraldine imbastite dai suoi ragazzi, apparsi confusi e disordinati per gran parte della gara. E’ probabilmente merito delle sue parole all’intervallo se la squadra nella ripresa non si è sciolta ma, anzi, ha continuato a crederci riaprendo il match e disputando un secondo tempo più che dignitoso. Resta l’amarezza per un’uscita a vuoto nel quale la classe di Tavano è andata a nozze, indirizzando il risultato in favore della Carrarese. Una lezione che può servire per la crescita della squadra, cercando di ripartire dalla buona ripresa disputata.

CARRARESE: Borra 6; Agyei 6.5, Murolo 6.5, Tentoni 6.5, Rosaia 6.5 (58’ Vassallo 6), Tortori 7 (80’ Cais s.v.), Baraye 7 (46’ Possenti 6), Bentivegna 7, Ricci 6.5, Tavano 8 (58’ Vitturini 6), Biasci 6 (46’ Coralli 6.5). A disp: Lagomarsini, Benedini, Benedetti, Piscopo, Cardoselli, Foresta, Marchionni. All. Baldini 7

Mattia Marzeddu

Altre notizie relative

Trillò: “Gara decisa dagli episodi” Le parole del terzino dell'Arzachena dopo la sconfitta con la Pro Patria
Fresi: “Potevamo fare di più” Le parole del vice-allenatore smeraldino dopo Pro Patria-Arzachena
La Rosa fa sempre male, Arzachena-Olbia 1-0 Il racconto minuto per minuto e il tabellino del derby

...e tu cosa ne pensi?

300