Tommaso Giulini, presidente del Cagliari

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari

“Grande rammarico”. Questo il sentimento di Tommaso Giulini dopo Cagliari-Lazio (leggi qui tutti i contenuti sul match), parlando ai microfoni di RMC Sport. Il presidente rossoblù aveva poco prima affiancato Joao Pedro nella conferenza stampa congiunta sul caso della positività al doping del brasiliano (leggi qui).



“Eravamo riusciti a contenere una grande squadra – dice Giulini -, anche dopo l’ingresso di due grandi nomi come Milinkovic-Savic e Anderson eravamo in partita e vicini alla vittoria. Non abbiamo concesso occasioni clamorose, nel complesso il pareggio è il risultato più giusto”, ammette il numero uno di via Mameli. Giornata speciale dopo giorni difficili: “Prima della partita ci sono stati dei video molto emozionanti, il ricordo di Davide Astori è stato struggente, per noi non è stato facile vista la settimana trascorsa da tutti, in particolare dagli ex compagni di squadra. Davide fu il primo giocatore del Cagliari che conobbi da presidente”, aggiunge Giulini, che annuncia: “Ci piacerebbe organizzare qualcosa con la Fiorentina, ne stiamo già parlando, per onorare un ragazzo pulito il cui ricordo va portato avanti”.

Altre notizie relative

Piccoli batte Cagliari, gioia Atalanta A Mandas la Primavera di Canzi capitola nel finale | CRONACA E TABELLINO
Barella: “Sono parte di un popolo” Le parole del centrocampista cagliaritano a Sportweek
Ceppitelli: “Fiorentina, io e il Cagliari stiamo bene!” Il difensore elogia Maran, Srna e Bradaric: "Ora siamo maturi"

...e tu cosa ne pensi?

300