Marcus Keene

Marcus Keene

Si sblocca dopo cinque sconfitte interne la Cagliari Dinamo Academy che ottiene il secondo successo consecutivo dopo la vittoria di Roma dello scorso turno. Cade al Pala Pirastu col punteggio di 98-81 la Cuore Basket Napoli, formazione che a tratti ha dimostrato di non meritare l’ultimo posto della graduatoria. Un successo importantissimo per i rossoblù che si allontanano dalla zona pericolosa del Girone Ovest della Serie A2.



La cronaca: Paolini sceglie il doppio lungo schierando Matrone in quintetto in coppia con Stephens. Dopo i primi minuti equilibrati i rossoblù provano a dare un primo strappo sfruttando qualche errore dei partenopei: Stephens ruba palla e lancia Rullo per il reverse del +7 che costringe il coach ospite al timeout. Le cose non cambiano nemmeno dopo la sospensione e Cagliari chiude avanti di 12 i primi 10′. I padroni di casa continuano ad avere vita facile anche nel secondo periodo, Keene continua a martellare ben supportato da Stephens mentre Napoli va avanti a strappi senza però cedere di schianto e con orgoglio si porta sotto la doppia cifra di svantaggio, prima di una nuova spallata dei sardi che chiudono a metà gara sul +12.

Al rientro dagli spogliatoi i campani spaventano l’Academy col parziale di 6-0 firmato Thomas e Turner che riportano definitivamente in equilibrio la gara. Paolini ci vuole ragionare su e trova all’uscita del timeout un Marcus Keene straripante che riporta sopra la doppia cifra il distacco tra le due squadre. Negli ultimi 10′ la Pasta Cellino controlla agilmente la gara, con Napoli costretta a rinunciare anche a Thomas a metà del quarto finale per infortunio.

Pasta Cellino Cagliari Dinamo Academy- Cuore Basket Napoli 98-81 (26-14, 25-25, 27-26, 20-16)

Cagliari: Keene 23, Rullo 17, Matrone, Stephens 17, Rovatti 7, Bucarelli 4, Ebeling 6, Turel 9, Allegretti 15, Ibba, Angius.

Napoli: Turner 23, Mastroianni 3, Mascolo 23, Caruso 2, Nikolic, Thomas 22, Gallo, Puoti, Ronconi, Vangelov 8, Crescenzi.



Altre notizie relative

Cagliari si sveglia tardi contro Cento Terza sconfitta consecutiva per i rossoblù
Quarto finale fatale alla Hertz Cagliari La Delonghi Treviso espugna il Palazzetto Pirastu
Ousmane Diop alla Cagliari Dinamo Academy Il senegalese classe 2000 potrà giocare contro Treviso

...e tu cosa ne pensi?

300