Direttamente dalla Sicilia, arrivano le parole di Federico Pasquini prima della gara con Capo d’Orlando. Il tecnico dei biancoblù ha esordito:  “Affrontiamo una squadra completamente diversa rispetto al girone d’andata, che recentemente ha messo dentro Nicholas Faust come guardia, ha recuperato Vojislav Stojanovic e ha inserito Valery Likhodey da numero 4; domani contro di noi dovrebbe debuttare Justin Knox come pivot”.



“Capo d’Orlando è reduce da due partite giocate molto bene a Torino e Pesaro– prosegue il coach- dove hanno comandato per lunghi tratti per poi perdere nel finale. Mi aspetto quindi che scendano in campo con grande energia e determinati a fare di tutto per vincere, per recuperare i punti persi in chiave salvezza nelle precedenti trasferte: li attendono due sfide in casa, prima contro di noi e poi Brescia, e sicuramente useranno anche la spinta e il calore del pubblico nelle mura amiche”.

L’imperativo è voltare pagina dopo l’eliminazione dalla Fiba Europe Cup, come sottolinea il tecnico biancoblu: “Per quanto riguarda noi vogliamo ritornare quelli che siamo stati per 35 minuti nella sfida contro Cremona, vogliamo fare una partita di livello fuori casa e mettere da parte la partita modesta dell’altra sera senza nessuna forma di scusante. Vogliamo girare pagina perché a Le Portel abbiamo fatto una partita completamente priva di quell’energia necessaria se vuoi essere competitivo fuori casa”.



Altre notizie relative

Esposito: “Non preoccupiamoci del fattore campo” Le parole del coach della Dinamo Sassari prima della gara di Brindisi
Esposito: “Guardiamo a noi stessi” Le dichirazioni del coach della Dinamo Sassari prima della trasferta di Leicester
Dinamo, prima gioia in campionato I sassaresi sconfiggono in casa Varese 71-60

...e tu cosa ne pensi?

300