Nicolò Barella (foto: Zuddas)

Nicolò Barella (foto: Zuddas)



Un rigore pesantissimo, il secondo siglato, e una vittoria che vale tre punti d’oro. Nicolò Barella, autore di una buona prestazione, è ancora protagonista delle sorti del Cagliari, vittorioso con una clamorosa rimonta a Benevento. E, anche questa volta, ha preso per mano i rossoblù calciando un pesantissimo penalty. Ecco le sue dichiarazioni dopo il match del “Vigorito“: “Nel primo tempo abbiamo faticato ma sapevamo che il Benevento era capace di esprimere un grande calcio. Si trattava di uno scontro fondamentale per raggiungere la salvezza e siamo riusciti a spuntarla grande a una brillante reazione corale“.



Ancora un rigore, dopo quello siglato alla Lazio: “Sono due su due, spero di continuare su questa striscia! Ero tranquillo al momento di calciarlo. Sono stato un po’ fortunato: avevo deciso di tirarlo sulla mia sinistra e Puggioni si è tuffato proprio lì. Mi è andata bene, la palla era partita prima che accennasse un movimento“. Sulla rimonta: “Non è nient’altro che l’ennesima dimostrazione di quanto il nostro gruppo sia unito. Abbiamo rimontato in maniera orgogliosa e i tre punti conquistati oggi sono fondamentali in questa parte di stagione, soprattutto per la maniera in cui sono maturati“.



Altre notizie relative

Il Chelsea piomba su Barella Il Chelsea di Maurizio Sarri e Gianfranco Zola sarebbe disposto a mettere sul piatto 45 milioni di euro
Barella: “Zola un mito, Conti un esempio” Il centrocampista del Cagliari si racconta
Carli: “Barella rimane, presto per il mercato” Il DS del Cagliari parla prima della gara di Coppa Italia

...e tu cosa ne pensi?

300