Nicolò Barella (foto: Zuddas)

Nicolò Barella (foto: Zuddas)



Un rigore pesantissimo, il secondo siglato, e una vittoria che vale tre punti d’oro. Nicolò Barella, autore di una buona prestazione, è ancora protagonista delle sorti del Cagliari, vittorioso con una clamorosa rimonta a Benevento. E, anche questa volta, ha preso per mano i rossoblù calciando un pesantissimo penalty. Ecco le sue dichiarazioni dopo il match del “Vigorito“: “Nel primo tempo abbiamo faticato ma sapevamo che il Benevento era capace di esprimere un grande calcio. Si trattava di uno scontro fondamentale per raggiungere la salvezza e siamo riusciti a spuntarla grande a una brillante reazione corale“.



Ancora un rigore, dopo quello siglato alla Lazio: “Sono due su due, spero di continuare su questa striscia! Ero tranquillo al momento di calciarlo. Sono stato un po’ fortunato: avevo deciso di tirarlo sulla mia sinistra e Puggioni si è tuffato proprio lì. Mi è andata bene, la palla era partita prima che accennasse un movimento“. Sulla rimonta: “Non è nient’altro che l’ennesima dimostrazione di quanto il nostro gruppo sia unito. Abbiamo rimontato in maniera orgogliosa e i tre punti conquistati oggi sono fondamentali in questa parte di stagione, soprattutto per la maniera in cui sono maturati“.



Altre notizie relative

Piccoli batte Cagliari, gioia Atalanta A Mandas la Primavera di Canzi capitola nel finale | CRONACA E TABELLINO
Barella: “Sono parte di un popolo” Le parole del centrocampista cagliaritano a Sportweek
Ancelotti: “Barella? È da Napoli” Il mister del Napoli commenta così sul centrocampista rossoblù

...e tu cosa ne pensi?

300